Serie B2 Femminile, Il Podio Fasano lascia strada alla capolista Corridonia

Pallavolo Secondo Piano

Nella penultima giornata del campionato le biancazzurre di coach Rampino segnano il passo in trasferta

CORRIDONIA (MC) – Nulla da fare nella trasferta di Corridonia (3-0), dove Il Podio volley Fasano incassa una secca sconfitta che certifica la superiorità delle padrone di casa in un campionato che si apprestano a vincere. Archiviata la vittoria in quel di Teramo (2-3) le biancazzurre scendono in campo con l’obiettivo di ripetere l’impresa in casa dell’altra capolista del girone, ma ben presto devono fare i conti con un Corridonia in grande spolvero che non concede nulla alle avversarie. Di contro le biancazzurre, reduci da tre gare di fila disputate in una sola settimana e contro le migliori della classe, pagano dazio anche sul piano psico-fisico.

“Complimenti al Corridonia – afferma il diesse Micaela Cofano – che ha certificato di essere un roster di altissimo livello e di meritare l’attuale posizione di classifica. Rispetto alla gara di andata hanno dimostrato di aver avuto una crescita esponenziale che li rende pronti per affrontare un campionato di serie B1. Alle nostre ragazze non abbiamo nulla da rimproverare, hanno dato tutto quello che potevano e quando incontri roster del genere c’è solo da applaudire ed accettare il risultato. Torniamo a casa con la convinzione di aver profuso il massimo impegno e tra qualche giorno cominceremo a pensare alla prossima partita che finalmente disputeremo dinanzi al nostro pubblico”.

Prossimo impegno per le ragazze di coach Adolfo Rampino la gara interna contro il Teramo, valevole per l’ultima giornata di ritorno.

Il tabellino della gara

Corplast Corridonia-Il Podio Volley Fasano: 3-0  
(25-14; 25-15; 25-19)   
Corriplast Corridonia: Tassone, Lancioni, Mercanti, Paparelli, Romani, Grilli, Partenio, Benedetti, Giorgi, Rita, Colaianni, Bartolacci, Pioli. All. Messi.
Il Podio volley Fasano: Tarantino E, Albanese, Iacca, Tonina, Tarantino S, Di Paola, Corallo, Cristofaro, Trabucco, Maggi, Sibilio, Panza, Cofano, Sollecito. All. Rampino.
Arbitri Morelli e Camiscia.

Tagged