Serie A1, La Junior Fasano è stata impegnata nel triangolare di Fondi nello scorso weekend

Pallamano Secondo Piano

Ultime amichevoli in vista del debutto di sabato prossimo

FASANO – Conto alla rovescia per il debutto in campionato per la Junior Fasano che nella prima giornata della massima categoria sarà impegnata in casa contro il Merano. Appuntamento per sabato prossimo, fischio d’inizio fissato alle ore 19, sul rettangolo di gioco della palestra “Zizzi”. Tra le mura amiche partirà l’avventura dei biancazzurri del riconfermato coach Francesco Ancona alle prese con un nuovo ciclo, dopo le partenze dei pezzi da novanta dello scorsa stagione.

Solo un terzo posto nel “Trofeo Città di Fondi”

Nello scorso week end i biancazzurri sono stati impegnati a Fondi per il 18esimo torneo “Trofeo Città di Fondi” che ha registrato la vittoria dell’Accademia Conversano che ha avuto la meglio sul Fondi (30-28) e sulla Junior Fasano (32-27), mentre nell’altra sfida i padroni di casa si sono imposti sui biancazzurri (28-24). Altre indicazioni per il mister in vista del debutto di sabato.

La locandina dell’evento
Pronto il nuovo corso agli ordini di coach Ancona

Sarà senza dubbio una stagione difficile, aspettando la crescita di un gruppo fin troppo giovane per dare i suoi frutti da subito. Di certo alcuni innesti torneranno utili per aprire un nuovo corso. Chiaro il riferimento al terzino Zeljko Beharevic, classe 1982, abile nella fase difensiva e reduce dalla parentesi con la maglia biancoverde del Conversano, ma in passato ha già indossato più di una volta la maglia della Junior. La sua ultima apparizione tra le file della Junior Fasano risale alla Supercoppa di Pescara del settembre 2014, persa contro il Carpi, ma il suo apporto fu determinante per la conquista dello scudetto e della Coppa Italia nella stagione precedente. Una vecchia conoscenza che va ad aggiungersi all’ingaggio del portiere classe 2000 Giovanni Pavani, ma in merito ai volti nuovi si registrano anche i ritorni. Infatti vestiranno nuovamente la casacca biancazzurra il centrale Sante Colella, l’ala sinistra Marco Pignatelli. Non è tutto. Ci sarà il centrale Marko Knezevic, ancora alle prese con la riabilitazione dopo un intervento chirurgico al ginocchio. La società conta di averlo a disposizione da ottobre.

Coach Francesco Ancona

Si riparte, quindi, prendendo coscienza che la squadra è cambiata dopo le partenze del portiere Vito Fovio, dell’ala Umberto Bronzo, dei terzino Giulio Venturi e Viktor Donoso e dell’altra ala Demis Radovcic.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *