Serie A Femminile, la Dona five Fasano getta la spugna e saluta la categoria

Calcio a 5 Secondo Piano

La società del presidente Di Bari non presenta la domanda d’iscrizione e potrà ripartire solo dai campionati regionali

ROMA – La Dona five Fasano è ufficialmente fuori dalla massima categoria. Alla scadenza dei termini imposti dalla Divisione di calcio a 5 la società del presidente Potenzo Di Bari non ha presentato l’iscrizione, dando formalmente un forfait che rispedisce, se ci saranno le condizioni, la compagine fasanese direttamente nei campionati regionali.

La Dona five Fasano, la squadra della scorsa stagione
Una promozione in serie A durata poche settimane

È durato poche settimane il sogno di sbarcare nella massima categoria nazionale, dopo aver condotto sempre in testa il girone D di serie A2, ottenendo la promozione d’ufficio alla luce della cristallizzazione delle classifiche, in seguito alle note vicende della pandemia da Covid-19. Il termine ultimo per presentare la domanda era venerdì 28 luglio, ma gli sforzi della società fasanese non hanno sortito l’esito sperato con il forfait che per certi versi era atteso.

Salta la serie A ed ora l’attenzione è tutta puntata sulla serie C, nella speranza che la Dona five Fasano possa trovare le giuste risorse per dare vita anche ad un campionato di questa portata.

Una fotoricordo di una stagione comunque memorabile

Per la cronaca sono 10, delle 14 aventi titolo, le società che si sono iscritte alla massima serie femminile, ma scalpitano per completare l’organico ben 9 altre società che hanno già presentato la domanda di ripescaggio ed ora attendono solo il verdetto della Divisione.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *