Serie A Beretta, non basta la grinta e determinazione alla Junior Fasano per andare a centro

Pallamano Secondo Piano

Nella quinta giornata i biancazzurri di coach Ancona segnano il passo contro la Raimond Sassari FOTOCRONACA

FASANO – Si ferma nella ripresa la combattività di una Junior Fasano che ha lottato con i denti per avere ragione di una Raimond Sassari (28-32) che al momento opportuno ha dato fondo ai suoi pezzi da novanta per avere ragione dei biancazzurri. Siamo nella quinta giornata ed alla palestra “Zizzi” emerge una gara combattuta che ha registrato una partenza sprint dei locali capaci di sfruttare il gioco veloce per mettere subito la testa in avanti lasciando di stucco gli stessi isolani.

Il copione è sempre lo stesso: ottima difesa e rapidi e letali contropiedi. Ci si mettono Fovio e Kiepulski a sfidarsi dalla distanza delle proprie porte, ma la differenza in avvio la fa la velocità con Messina e Angelini sugli scudi arrivando a costruire anche un +3 a soli 5 minuti dal pronti e via. Al riposo i locali vanno con in avanti di una sola lunghezza, ma gravati di non pochi falli alla luce di una difesa maschia non sempre al limite del fallo.
Nella ripresa la lancetta del carburante biancazzurro va in riserva e per la Raimond Sassari arriva la rimonta sul velluto complice le giocate dell’argentino Vieyra e dell’ex di turno Brzic. Per la Junior arriva una estenuante rincorsa al risultato, ma senza riuscirci. La svolta in negativo giunge al 18’ con l’uscita di scena del capitano per eccesso di esclusioni. Una sconfitta con l’onore delle armi, contro una compagine costruita per lottare per il vertice della classifica.

Nel prossimo turno arriva la sfida infrasettimanale sul campo del Conversano, per un derby dove i biancazzurri promettono battaglia fino all’ultimo istante del match.

(Fotoservizio Mario Rosato)

Il tabellino della gara

Acqua&sapone Junior Fasano-Raimond Sassari: 28-32 (12-11)
Acqua&sapone Junior Fasano: Angeloni, Angiolini (5), Beharevic, Tommaso De Angelis (2), Alessandro De Angelis, De Santis, Fovio, Franceschetti (3), Grassi, Jarlstam (10), Messina (3), Notarangelo (2), Pignatelli, Pugliese (3), Sibilio, Vinci. All. Ancona.
Raimond Sassari: Bomboi (1), Braz (4), Brzic (4), Campestrini, Delogu, Kiepulski (1), Marzocchini, Nardin (5), Pereira (5), Spanu, Stabellini (5), Taurian (3), Vieyra (4). All. Passino.
Arbitri: Simone e Monitillo.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *