Serie A Beretta, la Junior Fasano supera la Sparer Eppan tra le mura amiche

Pallamano Secondo Piano

Nel recupero della settima giornata di ritorno i biancazzurri cancellano lo scivolone di Sicilia LE FOTO

FASANO – Ritornano alla vittoria i biancazzurri di coach Ancona che nel recupero della settima di ritorno superano la Sparer Eppan (28-24). Tra le mura amiche, nel secondo recupero in appena sette giorni, la Junior Fasano cancella l’opaca prestazione di Siracusa, con la rocambolesca sconfitta contro la Teamnetwork Albatro, e ritornano muovere la classifica. Messa in cassaforte la salvezza per i biancazzurri è tempo di dare maggiore minutaggio ai giovani in rosa e così avviene. La Junior Fasano conferma il potenziale del solito svedese Albin Jarlstam, sarà lui a chiudere in doppia cifra, mettendo la decisiva freccia per il sorpasso in avvio di ripresa, spezzando sul nascere le velleità di una squadra ospite in piena lotta salvezza.

Un primo tempo a fasi alterne con il pari sullo scadere

In cronaca parte bene la Junior che al 12’ segnano il primo strappo con un +4 (6-2) che si commenta da solo, sfruttando le giocate dello svedese e di Angiolini. La reazione degli ospiti arriva approfittando di alcuni passaggi a vuoto dei locali, rifacendosi nuovamente sotto al 13’ (6-5), dopo aver sfoderato un minibreak di 3-0 con l’incontenibile Oberrauch. Il punto a punto dura fino all’intervallo, quando Slijepcevic sigla il pari sullo scadere (11-11) che in parte illude gli altoatesini.

Nella ripresa Jarlstam prende per mano la squadra

Nella ripresa cambia subito registro la Junior che dopo un momentaneo punto a punto piazza al 8’ un mortificante parziale di 6-1 (18-14), sempre sulle corde del solito Jarlstam, che mette subito in chiaro la disputa. La Sparer non reagisce ed arriva al 10’ (20-14) il massimo vantaggio dei locali con Pignatelli che segna il +6. La gara è virtualmente chiusa e fino alla fine c’è solo tempo per rivedere il punteggio, ma la sostanza non cambia.

Il tabellino della gara

Junior Fasano-Sparer Eppan: 28-24 (11-11)
Junior Fasano: Angeloni, Angiolini (8), Beharevic, Boggia, Tommaso De Angelis (1), Alessandro De Angelis (2), Fovio, Franceschetti (2), Grassi (1), Jarlstam (10), Messina, Notarangelo (3), Pignatelli (1), Pugliese, Savino, Vinci. All. Ancona.
Sparer Eppan: Bortolot, Brantsch, Lang, Modestas (7), Oberrauch (6), Pircher, Raffi, Santinelli, Semikov (3), Singer (2), Slijepcevic (4), Starcevic (1), Trojer (1), Wiedenhofer. All. Oberrauch.
Arbitri: Cosenza e Schiavone.

La classifica aggiornata

Conversano 37 (20); Raimond Sassari 32 (22); Bolzano 28 (22); Ego Siena 27 (23); Acqua&Sapone Junior Fasano 26 (21); Pressano 24 (23); Alperia Merano 24 (22); Cassano Magnago 24 (24); Brixen 22 (23); Teamnetwork Albatro 19 (23); Trieste 18 (23); Sparer Eppan 17 (23); Santarelli Cingoli 15 (22); Banca Popolare Fondi 14 (24); Salumificio Riva Molteno 11 (23).

(Fotoservizio Mario Rosato)
Tagged