Serie A Beretta, la Junior Fasano getta alle ortiche la vittoria dopo una gara altalenante

Pallamano Secondo Piano

Nella settima giornata arriva un nuovo stop per i biancazzurri che scivolano all’ultimo posto

APPIANO SULLA VIA DEL VINO (BZ) – Non è decisamente un buon momento per la Junior Fasano che segna ancora il passo e scivola all’ultimo posto della classifica, anche se in condominio con altre squadre. Lo scontro diretto in terra altoatesina, valevole per la settima giornata, mostra a pieno i limiti di una squadra che pur avendo un buon potenziale non riesce a dare continuità al proprio gioco, finendo spesso a dover raccogliere meno di quello che ha seminato. La sconfitta contro la Sparer Eppan (31-28) è per certi versi rocambolesca, considerato che pur in svantaggio per lunghi tratti della gara, i biancazzurri di coach Francesco Ancona hanno trovato anche la forza per ribaltare il risultato portandosi sul +2 nella ripresa, ma quando tutto sembrava volgere per il verso giusto un nuovo black out in fase offensiva ha spianato la strada alla rimonta dei locali

Francesco Renna, presidente della Junior Fasano
Il presidente Renna, ragioniamo con lucidità e non d’istinto

“Nessun dramma – afferma il presidente Francesco Renna – ma dobbiamo solo ragionare con lucidità senza farci prendere dall’impulso del momento. Il gruppo è valido e credo che debba solo trovare quella forza per imporre il proprio gioco. Purtroppo spesso passiamo da momenti di esaltazione a situazioni deplorevoli. Sono convinto che potevamo portare a casa questa vittoria, come potevamo in altre circostanze uscire dal campo con ben altro risultato, ma stiamo peccando anche di esperienza e credo che dobbiamo solo trovare la giusta continuità per invertire la marcia. Nessun dramma, quindi, ma la convinzione che possiamo tirarci fuori da questa situazione con le nostre forze, puntando sul lavoro”.

Nel prossimo turno arriva il riposo imposto dal campionato, mentre alla ripresa sarà nuova trasferta, questa volta sul campo del Salumificio Riva Molteno, per un’altra sfida salvezza.

Il tabellino della gara

Sparer Eppan-Acqua&sapone Junior Fasano: 31-28 (16-13)
Sparer Eppan: Bortolot, Brantsch (1), Castillo, Lang, Modestas (9), Morandell, Oberrauch (9), Andreas Pircher, Moritz Pircher, Raffi, Santinelli (2), Semikov (4), Singer (1), Slijepcevic (5), Unterhauser, Wiedenhofer. All. Gagovic.
Acqua&sapone Junior Fasano: Angeloni, Angiolini (3), Beharevic, Tommaso De Angelis (5), Alessandro De Angelis, De Santis, Fovio, Franceschetti (3), Grassi, Jarlstam (8), Messina (4), Notarangelo (1), Pignatelli, Pugliese (4), Sibilio, Vinci. All. Ancona.
Arbitri: Prandi e Ambrosetti.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *