Seconda Categoria, Atletico Pezze e Savelletri sono in vacanza in anticipo

Calcio Secondo Piano

Blocco definitivo del campionato ed ora si attende di sapere le regole per le promozioni e retrocessioni INTERVISTE

ROMA – Il Consiglio federale di mercoledì scorso ha mandato tutti a riposo anzitempo, confermando quando già circolava negli ambienti del calcio dilettantistico. Cala il sipario sul campionato dell’Atletico Pezze e del Savelletri, al termine di una stagione che stava mostrando un buon ruolino di marcia delle due compagini del Fasanese. Tutti a riposo, quindi, anche i tornei a carattere regionale che hanno chiuso i battenti per la stagione 2019/20. L’Atletico Pezze chiude al secondo posto, mentre il Savelletri al sesto posto, ad un punto dalla zona play-off.

In dubbio i criteri per le promozioni e retrocessioni

Resta sempre da capire quelli che saranno i verdetti del campo, anche se la Figc sta studiando un criterio univoco per scrivere la parola fine per quei campionati che non si sono conclusi sul campo. Potrebbe essere diverso trovare una soluzione per i campionati regionali, ossia quelli dall’Eccellenza in giù. La Figc darà una linea guida valida per tutti, che potrà stabilire promozioni e retrocessioni in base alle classifiche o alla media punti. Di sicuro, visto che molte di queste società potrebbero rinunciare all’iscrizione per le conseguenze economiche del Covid 19 (mancanza di sponsor, probabile ripartenza a porte chiuse, ecc), ci sarà una selezione naturale che costringerà i vari Comitati a riscrivere gli organici con vari ripescaggi e magari rivedendo il numero delle squadre partecipanti. Al di là di tutto resta la preoccupazione principale: quando ripartire con le giuste sicurezze?

Vito Cardone, allenatore dell’Atletico Pezze

Mister Cardone: “Sono rammaricato per il nostro campionato”

“Una decisione che aspettavamo da tempo e che sicuramente è la migliore. Ora siamo curiosi di cosa decideranno per le classifiche finali, sicuramente ci sarà qualche scontento. Io personalmente sono molto rammaricato per la grandiosa stagione disputata. Meritavamo un lieto fine, ma purtroppo non è colpa di nessuno. Un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno permesso di disputare questa stagione, ma soprattutto ai ragazzi straordinari, al presidente e tutta la dirigenza”
Angelo Santoro, allentore del Savelletri

Mister Santoro: “Un epilogo scontato, ma resta l’amarezza”

“Si aspetta questa decisione. Resta l’amaro in bocca per una stagione dove volevo capire fino a che punto potevamo arrivare. Il lavoro stava dando dei buoni risultati e credo che eravamo sulla strada giusta per approdare ai play-off che ci saremmo giocati a pieno, pur non essendo un obiettivo stagionale della vigilia del campionato. È stata un esperienza che porterò nel mio bagaglio tecnico di allenatore in vista delle nuove avventure. Qui sono stato bene e voglio ringraziare tutti i ragazzi, la società in tutti i suoi ruoli ed ovviamente i tifosi per il loro attaccamento”.
Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *