Ritorna nel week-end l’Ultras Fest a Masseria Carbonara

Calcio Secondo Piano

Si rinnova l’appuntamento con l’esaltazione del calcio popolare partendo dal basso

FASANO – Si ritorna al passato per l’Ultras Fest 2019 con la location della Masseria Carbonara. Appuntamento in questo week-end con il via questa sera alle ore 20, per una tour de force di partite, ma senza dimenticare il pranzo sociale, la gastronomia e la musica.

“Dopo 12 anni – si legge in una nota stampa – si ritorna in masseria con gli stessi ideali di allora aggregazione, solidarietà e antirazzismo. I tempi cambiano un pò per tutti… noi invece vogliano continuare a sognare e a divertirci come un tempo, nonostante la morsa repressiva cresca di giorno in giorno in tutti i settori della società. Per fortuna questa è la nostra festa: senza divieti, senza diffide, senza telecamere, senza imposizioni e senza provocazioni”.

Ci sarà il torneo “Per voi che ci guardate da lassù”

Si ritorna al passato, ma gli organizzatori fanno sapere che non dimenticheranno il significato che da sei anni questa festa ha assunto; anche in questa edizione verranno ricordati i fratelli che “ci guardano da lassù”, come vengono indicati i tifosi che sono passati a miglior vita, e lo faranno con la VI edizione del torneo di calcio popolare.

La Curva Sud dello stadio “Curlo”

“Lo faremo a modo nostro – continua la nota – come quando giocavamo da bambini perché nonostante le trasformazioni e gli interessi sempre maggiori di gente senza scrupoli con la voglia di guadagnare sulla passione della gente, per noi il calcio resterà sempre un gioco, anzi il gioco più bello del mondo, il gioco che abbatte i pregiudizi e le barriere di ogni tipo. Tutti uguali sul campo da gioco senza razzismo e senza padroni! Perché quando da bambini scendevamo in strada per giocare a calcio, a volte chiudevamo gli occhi e sognavano un grande campo in erba, spalti gremiti e al 90° il goal decisivo nella partita più importante della stagione: il derby”.

Un torneo per ritornare al calcio di quando si era piccoli

I tifosi sono nostalgici del passato e vogliono dare vita ad un torneo con “campo al limite della praticabilità, ginocchia pronte a subire ogni sorta di bruciatura, agonismo, polvere su polvere per poi tornare a casa sporchi, docce non ce ne sono, e sentire i rimproveri della mamma, della nonna, per chi ha la fortuna ancora di averla, della moglie, della fidanzata o dei figli, ma contenti, perché ci saremo divertiti, e avremo risentito dentro noi stessi il gusto del calcio, quello vero, quello popolare.  W il calcio popolare e antirazzista”

Il programma della festa

Venerdì 12 luglio
Ore 20:00 apertura Ultras fest 2019
Ore 20:30 Inizio torneo di calcio popolare “Per voi che ci guardate da lassù”
Ore 22:00 in poi gastronomia, birra e vino a volontàcon Dj-set a cura di Dj Alberto (rude selection), Dj Joseph (70-80-Disco), Dj Adrian (techno).

Sabato 13 luglio
Ore 10:00 torneo di calcio popolare “Per voi che ci guardate da lassù”
Ore 13:00 Pranzo sociale
Ore 15:30 Torneo di calcio popolare “Per voi che ci guardata da lassù”
Ore 18:00 Pierbob (tributo Bob Marley)
Ore 19:30 Finalissima torneo calcio popolare “Per voi che ci guardate da lassù”
Ore 20:30 premiazione
Ore 21:00 Live band: Marcialledda & Tecà + Dj Puppet live showcase: Zazza + Dj Nosci; The Weedws. A seguire dj-set a cura di: BEN SHIDEN (techno).
Gastronomia, birra e vino a volontà

Domenica 14 luglio
Ore 10:30 Tutti insieme a salutare i fratelli che ci guardano da lassù
Ore 13:00 Pranzo sociale

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *