Prima Categoria, l’Atletico Pezze fa bum bum nel ricordo di Brescia

Calcio Secondo Piano

Nella seconda giornata arriva la vittoria contro la Don Bosco Manduria FOTOCRONACA

PEZZE DI GRECO – Porta ben il debutto casalingo ai ragazzi del tecnico Vito Cardone che brindano al primo successo assoluto nella categoria. Uno scoppiettante e rotondo risultato contro la Don bosco Manduria (3-2) segna la seconda giornata del campionato, giocata nella cornice del “Sergio Ancona” con l’ingresso contingentato alla luce delle prescrizioni anti Covid-19. Una vittoria merita per la compagine biancoceleste che al termine della gara l’ha voluto dedicate al compianto dirigente Stefano Brescia, scomparso dopo una lunga lotta contro un male incurabile.

“La dedica è senza dubbio per lui che è sempre stato una colonna della società. Una vittoria meritata arrivata al termine di una gara bellissima, dove potevamo anche chiudere con un risultato ancora più rotondo. Una gara molto maschia che ha visto la mia squadra non mollare mai, contro un avversario che ha lottato palla su palla. Un plauso ai miei ragazzi per una prestazione esemplare”.

Vito Cardone, il tecnico dell’Atletico Pezze
Una gara nel ricordo di Stefano

Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento in ricordo del compianto Brescia con tutti i giocatori locali che sono scesi in campo con una maglia raffigurante il simbolo e lo slogan della sua lotta contro il male del secolo: #dontLoseYourSmile. Prima del fischio d’inizio è stato consegnato un omaggio floreale ai familiari di Stefano.

La cronaca scoppiettante

In cronaca vantaggio locale al 18’ sugli sviluppi di un corner di Pertosa: torre di Fanizza e Spinosa sigla il suo terzo gol stagionale. Il pari è servito al 21’ su un errato disimpegno dei locali a centrocampo che favorisce Baba lesto ad insaccare. Trascorrono solo 5 minuti e Pertosa si guadagna e trasforma il calcio di rigore per il nuovo vantaggio. Con il minimo scarto si va al riposo.

Nel secondo tempo arriva subito un penalty, per un fallo di Giovanni Cardone su Defazio, tra le proteste dei locali: batte lo stesso che trasforma per il nuovo pareggio allo scoccare del 6’. Quando sembra che il risultato debba terminare con il pareggio ecco il gol di Francesco Fanizza con uno stacco imperioso su calcio d’angolo che non lascia scampo a Sagace. Nel finale i locali potrebbero arrotondare sfruttando le giocate in contropiede, ma, nell’ordine, Bagorda, Todisco, Ruggieri e Musa mancano l’appuntamento con la rete.

Occhi puntati al prossimo turno, ma senza dimenticare che il recente Dpcm blocca l’attività agonistica dei campionati a livello regionale fin al 24 novembre.

(fotoservizio Mario Rosato)

Il tabellino della gara

Atletico Pezze 2011-Don Bosco Manduria: 3-2 (2-1)
Reti: 18’ p.t. Spinosa (P), 21’ p.t. Baba (M), 25’ p.t. Pertosa (P), 5’ s.t. Defazio (M), 36’ s.t. Fanizza F (P).
Atletico Pezze 2011: Mirenda, Orlando (Vinci), Cardone G., Speciale (Palmisano), Fanizza G., Fanizza F., Cardone L., Trisciuzzi (Musa), Spinosa (Bagorda), Ruggieri, Pertosa (Todisco). All. Cardone V.
Don Bosco Manduria: Sagace, Massimo, Erroi (Tornese), Caforio, Biasi (Recchia), Buccolieri (Moccia), Mascia, Distratis (Margheriti), De Fazio, De Nitto, Baba. All. Sportelli.
Note: Espulso al 38’ s.t. Margheriti (M) per proteste.
Arbitro: Liegi di Barletta.

Classifica Prima Categoria – Girone B – II^ giornata

Ideale Bari e Noci Azzurri 2006 6; Ragazzi sprint Crispiano, Leverano Azzurro, Atletico Martina e Calcio Ceglie 4; Lizzano 1996 ed Atletico Pezze 2011 3; Don Bosco Manduria, Latiano, Football club Santeramo e Hellas Laterza 1; Noja Calcio, San Giorgio calcio 2017 e Tre Colli 0.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *