L’inossidabile Palmisano mette tutti in riga agli Italiani di ciclocross di Lecce

Ciclismo Secondo Piano

Nella Master 6 la vittoria arriva allo sprint finale con l’atleta della Narducci di Pezze che “brucia” tutti

LECCE – Grande soddisfazione per l’evergreen Biagio Palmisano che si è imposto ai recenti campionati italiani di ciclocross svoltisi a Lecce nello scorso week-end. Il portacolori della società Narducci di Pezze di Greco ha strappato il titolo di campione italiano nella categoria M6. Lungo il percorso di 2800 metri, ricavato all’interno del Parco di Belloluogo, il ciclista fasanese ha trovato il suo ritmo, sfruttando a meraviglia un tracciato disegnato dal pluricampione iridato Vito Di Tano.

Un percorso veloce, reso viscido dalla pioggia del periodo, ma Palmisano ha saputo mettere a frutto tutta la sua esperienza, tagliando il traguardo prima di tutti per una meritata, anche se sofferta, vittoria di categoria. Sotto il traguardo della competizione, organizzata dalla Kalos Lecce, Palmisano ha preceduto il friuliano Giuseppe Dal Grande, mentre hanno completato il podio il trevigiano Flavio Zoppas.

“Un percorso molto veloce ed è stato difficile vincere; Sono arrivato in volata con Dal Grande, all’ultimo ho strappato la vittoria. A livello amatoriale bisogna fare tanti sacrifici, partendo dal fatto che abbiamo già una famiglia da mantenere, il lavoro soprattutto non bisogna trascurarlo e alla bicicletta viene dedicato il tempo che rimane, quel poco tempo. Di certo c’è l’entusiasmo per fare tutto e bene. Un successo che voglio dedicare alla famiglia ed alla mia squadra che mi sta sempre vicino e soprattutto a Vito Di Tano”.

Biagio Palmisano (Fb.com “L’ora del ciclismo”)

I campioni italiani sul podio (Palmisano il terzo da sinistra)
C’è anche Angelini che centra la nona posizione nella M4

Grande soddisfazione per la società Narducci del presidente Antonio Zizzi che può esultare anche alla luce del prezioso nono posto di Ernesto Angelini nella Master 4.

La soddisfazione del fasanese Di Tano anche per il suo team Guerciotti

A completare il week-end da incorniciare ci sono i risultati raccolti da Di Tano, direttore sportivo del team Selle Italia-Guerciotti-Elite, che torna dagli Italiani di ciclocross di Lecce con una medaglia d’oro, due d’argento e una di bronzo, centrati dai suoi giovani atleti nelle varie categorie.

Vito Di Tano, direttore sportivo della Guerciotti

(immagini Fb.com “L’ora del ciclismo)

Tagged