Levante circuit, Adrenalina pura con il Track day e l’Endurance kart

Motori Secondo Piano

Una domenica da ricordare per gli amanti della velocità in tutte le sue declinazioni

Il Levante circuit si conferma la patria dei motori con una doppia sfida targata Track day ed Endurance kart. Tutto questo è avvenuto nel tracciato chiuso dell’autodromo del Levante di Binetto, rinvigorito negli eventi agonistici dopo la cura apportata della Safe & Emotion da Ivan Pezzolla.

Un programma ricco di eventi con il via nella mattinata alla sfida delle vetture stradali, le racing e le supercar, mentre nel pomeriggio spazio alla 4 ore del Levante, gara endurance di kart a squadre. Tanto agonismo, ma intervallato anche dalla degustazioni dei prodotti gastronomici.

Endurance kart con 10 team posizionati sulla linea di partenza

Piena la griglia di partenza, con 10 team a prendere parte alla singolare competizione, con il format collaudato di Fasanopolis: partenza in corsa verso i mezzi, con equipaggi formati da un minimo di 4 piloti ad un massimo di 6 piloti, kart zavorrati in base al peso del pilota e sorteggiati.

Il mezzo del Levante kart team

Oltre 50 i kartisti impegnati, tra cui piloti della domenica e campioni del motorsport del calibro di Gigi Ferrara (GT, WTCR, Nascar Whelen Euro Series), Domenico Scola (Campione Italiano Velocità Montagna 2017), Andrea Amici (Campione Europeo Supertrofeo Lamborghini) e Francesco Savoia (Campione Italiano RSTB Plus 2017). Tra i partecipanti anche l’attore con la passione per la velocità Ettore Bassi che nel suo palmares vanta anche una vittoria di classe alla 24 ore del Nurburgring al volante di una Nissan Z350.

Già nelle qualifiche è subito sembrato chiaro che la lotta per la vittoria sarebbe stata una questione a 3 tra “Old Cars Club” autore della pole position, il Levante Kart Team e lo “Jonico Team”, tutti e tre racchiusi in meno di un decimo e mezzo.

La vittoria dell’Endurance kart è andata al Levante kart

Durante le 4 ore di gara non sono mancati i sorpassi e i capovolgimenti di fronte, con una gara combattuta sino allo scadere del tempo.
Dopo numerosi colpi di scena ad avere la meglio sono stati i driver del Levante Team, ovvero Federico Pezzolla, Savoia, Amici, Francesco Colabello, Scola e Ferrara che hanno preceduto di un giro lo Jonico Team (Flavio Renna, Max Castellano, Antonio Macripò, Fabio Loperfido, Luigi Turco e Davide Dinunzio) e i “KartOni” (Roberto Mastronardi, Francesco Maria Mirizio, Gianvito Maraciulo, Dario Danese e Luigi Cascione). Solo 5° gli “Old Cars Club” che hanno lottato per le posizioni di testa sino a pochi minuti dal termine, quando uno stop & go li ha fatti scivolare giù dal podio.

Lo staff del Levante kart
Tagged

Lascia un commento