La Coppa Selva di Fasano scalda i motori per il ritorno marchiato Tivm Sud 2021

Auto Secondo Piano

La 62esima edizione si potrebbe tenere nel mese di settembre

ROMA – Si ritorna a parlare della Coppa Selva di Fasano, interrotta per le note vicende collegate all’ammodernamento della sede stradale della Ss 172 dir, proprio nel tratto che caratterizza da oltre mezzo secolo una delle più longeve cronoscalate del campionato italiano velocità della montagna. Negli scorsi giorni l’Aci sport ha deliberato le titolazioni 2021, un atto formale per stabilire il calendario delle prossime competizioni, affidando anche la validità nei vari campionati che si tengono lungo tutta la penisola.

Laura De Mola con Kelly Lang (Brooke di Beautiful) al parco partenza

La Coppa Selva di Fasano, giunta alla sua 62esima edizione, è stata inserita nel Tivm Sud, trofeo italiano velocità della montagna, ed avrà il massimo coefficiente della competizione, quello pari a 1,5. Ad organizzare l’evento sarà sempre l’Egnathia corse del presidente Laura De Mola, ma resta da capire quando i lavori sulla strada termineranno, per stabilire la data precisa di svolgimento. Indicativamente si parla del mese di settembre, mettendosi al sicuro da eventuali ritardi nella consegna dell’opera di ammodernamento della sede stradale. Non è tutto. L’iscrizione nel Tivm è un atto dovuto, alla luce della mancata disputa della competizione nel 2019 e 2020.

Si riparte dal lontano 10 giugno 2018

L’ultima edizione risale al 9 e 10 giugno 2018, quando sul gradino più alto del podio salì il sardo Omar Magliona che fece registrare il miglior tempo della manifestazione nella seconda salita, con il cronometro che si fermò su 2:06.60 per una velocità media di 156.3 km/h. L’isolano alla guida di una Norma M20 Fc ha preceduto il siciliano Domenico Cubeda (2:08.39) al volante di una Osella Fa30 e Francesco Conticelli con un’Osella Pa 2000 (2:11.21; 2:11.85).

Il podio dell’ultima edizione, quella targata 2018

Si riparte dal Tivm Sud, avendo la possibilità di provare il nuovo tracciato, dopo le inevitabili modifiche apportate dai lavori stradali ancora in corso. L’associazione Egnathia corse ha dato la propria disponibilità per un inserimento nel Civm, qualora si dovessero verificare delle defezioni, ma appare chiaro che diventa difficile, quindi, per il 2021 si dovrà rodare il percorso in un Tivm Sud per poi candidarsi al ritorno all’Italiano nella stagione successiva.
Non dovrebbero mancare neanche i Vip, per quello che è un appuntamento consolidato, un perfetto mix tra agonismo e spettacolo, con i protagonisti del jet-set internazionale. Nel passato ai nastri di partenza della gara sono intervenuti personaggi del calibro di Kelly Lang, la Brooke di Beautiful, senza dimenticare Ronn Moss, il Ridge sempre di Beautiful, giusto per citare gli ospiti di oltre oceano.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *