Fasano-Tollo in bici, tre atleti locali si apprestano alla singolare sfida per l’amicizia

Ciclismo Secondo Piano

Quando una scommessa diventa realtà per i ciclisti nostrani che passano dalle parole ai fatti

FASANO – “Quest’anno si va”, parte così la scommessa degli atleti Giuseppe Ventrella, Piero Recchia e Mimmo Calabretto che nel week-end raggiungeranno Tollo rigorosamente in bicicletta. Una sfida singolare che li vedrà spendere energie fisiche, lottando contro se stessi, per un obiettivo che racchiude anche la promozione del proprio territorio.

“Non essendo scaramantici – dichiara Ventrella – venerdì 17 luglio partiremo da Fasano e raggiungeremo in pullman Matera in modo da fare circa 160 chilometri al giorno in mountain bike attraverso l’alta Murgia. Faremo la prima sosta a Foggia sino a capitolare al punto d’arrivo cioè Tollo”.

Giuseppe Ventrella

Una sfida che nasce dalla voglia di condividere le scelte e renderle fattive, con questi presupposti i tre atleti fasanesi si approcciano alla spedizione in bici con destinazione Tollo.

“Il tutto è nato da una stretta amicizia – continua – che si è consolidata nel tempo con l’Amministrazione di Tollo, comune gemellato con la nostra Fasano. Uno dei messaggi che vogliamo veicolare è quello che lo sport fa bene oltre che al corpo anche alla mente e che se noi riusciamo a portare a termine questa impresa forse anche gli altri possono utilizzare la bicicletta o andare a piedi per fare i piccoli spostamenti quotidiani nel nostro paese”.

Mimmo Calabretto

Come ogni evento di questa portata gli organizzatori ci tengono a ringraziare il contributo delle aziende locali Carpal frutta, studio dentistico dott.ssa Cofano Cinzia, Iglo Rent, Bike store Fasano, Egnazia Crossfit ed il pastificio Cardone.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *