Il Rotary Club sostiene la Croce Rossa Italiana

Rubrica Secondo Piano Social

Si è svolta ieri la cerimonia della consegna simbolica di fondi a favore di bambini e famiglie disagiate

FASANO – Ieri, lunedì 30 novembre, alle 10.30 si è svolta presso la sede della Croce Rossa italiana in Piazza Plebiscito una cerimonia di solidarietà in cui la presidente del Rotary Club Dott.ssa Titti Ferrara ha consegnato simbolicamente – in occasione della giornata del banco alimentare – un assegno il cui importo è finalizzato all’acquisto di generi alimentari per bambini e famiglie che, specie in questo momento, vivono condizioni di disagio.

La stessa Dott.ssa Ferrara ha dichiarato: “Il Rotary Club è da sempre impegnato per venire incontro alle emergenze sociali e vuole offrire la propria disponibilità professionale anche in un momento complesso come quello che stiamo vivendo. Sono tanti i progetti che stiamo portando avanti in questo senso: abbiamo infatti già donato alle scuole dei dispenser per l’igienizzazione delle mani.
Inoltre abbiamo avviato anche dei progetti educativi, specie per i bambini di prima elementare, più soggetti allo stress post-traumatico conseguente alla cessione improvvisa delle attività didattiche.
Sono stati inseriti nell’organico didattico due psicologi che si occuperanno della formazione dei docenti, dei genitori e di diversi laboratori emozionali per i bambini”.

La presidente del Rotary ha inoltre asserito che la volontà del club non è quella di sovrapporsi ad altre organizzazioni, bensì di offrire la propria professionalità proprio per rafforzare la collaborazione e la solidarietà in un momento così particolare, menzionando inoltre un progetto non ancora avviato, che si ispira al modello pro-bono americano e che vede la disponibilità del Club a disposizione delle associazioni che aiutano le famiglie più indegenti.

Un rappresentante della Croce rossa ha ringraziato il Rotary Club per permettere loro di implementare il sostegno dell’organizzazione a favore dei bambini che vivono in condizioni di disagio e per la loro volontà di rafforzare questo sodalizio, realizzando “il tempo della gentilezza” a favore del territorio.

Tagged

Lascia un commento