Gli studenti del “Salvemini” sul Treno della Memoria

Rubrica Scuola e Università Secondo Piano

Saranno accompagnati dai docenti Giusi Guarini, Sabina Colella, Anna Paola Nardelli e Gabriella Greco

FASANO – E’ partito ieri, venerdì 17 gennaio da Rutigliano, dall’I.I.S.S. “Alpi Montale”, un corposo gruppo di studenti dell’I.I.S.S. “Gaetano Salvemini”, accompagnati dai docenti Giusi Guarini, Sabina Colella, Anna Paola Nardelli, Gabriella Greco, partecipanti al Progetto nazionale 2020 “Treno della Memoria”, organizzato dall’omonima associazione.

«In nove giorni – racconta Giusi Guarini, docente di Lingua italiana e Storia –  tra la Repubblica Ceca, la Bulgaria e la Polonia, gli studenti dell’Istituto “G. Salvemini” di Fasano visiteranno quei luoghi che hanno segnato tragicamente il nostro mondo durante la Seconda Guerra Mondiale. Da sedici anni l’associazione “Treno della Memoria” propone il viaggio con il quale vuole mantenere viva la memoria, in un tempo in cui ritornano ad affacciarsi spettri del passato: le manifestazioni di violenza e gli attacchi contro coloro che hanno subito ogni tipo di atrocità e vissuto esperienze ai limiti della follia».

 La Dirigente Scolastica dell’I.I.S.S. “G. Salvemini”, Maria Convertino, ha augurato a tutti loro un buon viaggio, auspicando che «questa esperienza formativa sia di arricchimento per il futuro, perché gli studenti saranno i protagonisti del domani».   

Tagged

Lascia un commento