Progetto “Orientamento” all’istituto alberghiero “Salvemini”

Rubrica Scuola e Università Secondo Piano

Riservato agli studenti delle locali scuole medie “G. Pascoli – G. Bianco” e “G. Galilei”

FASANO – Anche quest’anno, si è svolto all’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano, presieduto dalla prof.ssa Maria Convertino, il Progetto Orientamento, riservato agli studenti delle locali scuole medie “G. Pascoli – G. Bianco” e “G. Galilei”. 

L’attività di orientamento è fondamentale per gli studenti delle scuole medie, che hanno l’opportunità di avere un primo, importante “contatto” con gli istituti di istruzione secondaria superiore e, in questo caso, con il Professionale Alberghiero che, da sempre, è un punto di riferimento nel mondo del lavoro. 
Le quattro sezioni didattico – educative dell’Istituto Alberghiero “G. Salvemini” (Enogastronomia, Sala e Vendita, Pasticceria e Accoglienza Turistica), preparano in modo eccellente gli studenti e, soprattutto, consentono loro di immettersi immediatamente nel lavoro, grazie anche alle numerose richieste delle aziende di settore. 

Gli studenti del Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano svolgono specifiche e qualificanti attività formative in azienda, nell’ambito dell’Alternanza Scuola – Lavoro. Nel corso dell’estate, gli studenti avranno poi l’opportunità di continuare a lavorare grazie agli stage: l’interazione tra la scuola e il mondo del lavoro si rivelerà dunque strategica ai fini dell’acquisizione di elevate competenze e conoscenze professionali.  Il Piano di studi dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano garantisce una preparazione elevata anche in funzione di eventuali iscrizioni ai Corsi Universitari o all’I.T.S. (Istituto Tecnico Superiore). Da quest’anno il “Salvemini” è in partnership con l’I.T.S. Turismo con l’avvio di un corso di specializzazione “Food & Wine Management Turismo e Cultura”.  

Gli studenti delle classi terze, quarte e quinte dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano, hanno accolto, in sala Agape, con la massima professionalità, gli alunni delle scuole medie del territorio. 

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *