L’olio di Speziale “Profumi di Castro” si aggiudica il premio nazionale Ercole Olivario

Rubrica Secondo Piano

Secondo posto al concorso nazionale per la valorizzazione delle eccellenze olearie

FASANO – L’olio fasanese, l’oro verde del nostro territorio, riconosciuto ancora una volta come eccellenza italiana. È stato infatti “Coratina – Profumi di Castro” ad aggiudicarsi il secondo posto alla 28sima edizione dell’Ercole Olivario, il concorso nazionale per la valorizzazione delle eccellenze olearie.

Secondo classificato nella categoria “Extravergine fruttato intenso”, “Coratina – Profumi di Castro” è prodotto a Speziale dall’ Azienda Agricola Adriatica Vivai, sita in contrada Parco di Castro.

“Siamo molto felici – ha dichiarato il dott. Francesco Conserva, agronomo e titolare dell’azienda – è stato emozionante salire sul podio delle eccellenze. Una grande soddisfazione per la famiglia e l’intera squadra.

È uno dei concorsi più prestigiosi in Italia – ha aggiunto Conserva – Si tratta dell’unico concorso dove vengono a prelevare i campioni direttamente in azienda. Successivamente, avviene una prima selezione alla Camera di Commercio di Bari (ogni regione fa le prime valutazioni). Quest’anno hanno partecipato 11 produttori in Puglia. Oli di alta qualità sono stati poi degustati a Perugia dai migliori assaggiatori a livello nazionale. Lo scorso giovedì in diretta streaming sono stati annunciati i vincitori e sabato prossimo ci sarà la cerimonia di premiazione in presenza.

Questa vittoria ci da la forza per andare avanti e migliorarci sempre, portando alto il nome di Fasano”.

“Coratina – Profumi di Castro” è stato prodotto da olive raccolte i primi di ottobre, lavorato a freddo a 27°C e conservato in botti d’acciaio sotto azoto. Di un colore verde intenso, ha un profumo persistente di olive verdi appena frante e ricco di sentori che ricordano l’erba tagliata e mandorla; dotato di buona intensità e persistenza, il retrogusto è amaro e piccante. Da degustare a crudo, si abbina perfettamente a carni rosse, bruschette e legumi.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *