Eccellenze nostrane, Dario Mancini fra i migliori 100 studenti di fisica in Italia

Prima Pagina Rubrica Scuola e Università

Il giovane studente del “da Vinci” ha partecipato alla fase finale delle Olimpiadi di Fisica a Senigallia

SENIGALLIA (AN) – Dal 20 al 23 aprile si è tenuta a Senigallia la 36esima edizione delle prove nazionali delle olimpiadi di fisica, organizzate dall’associazione AIF (Associazione per l’Insegnamento della Fisica). Tra i 55 migliori poli d’Italia che hanno preso parte alla competizione vi è il polo di Brindisi, rappresentato per la prima volta dall’IISS Leonardo Da Vinci di Fasano con Dario Mancini, alunno della 5°A Liceo scientifico.

Dario, infatti, dopo esser divenuto primo nel polo di Brindisi, è rientrato nei 55 migliori punteggi, accedendo alle prove nazionali. La prova nazionale consisteva in una fase sperimentale, cioè da una prova di laboratorio, e in una fase teorica, composta da 3 complessi problemi “rompicapo” di fisica.

Accompagnato dalla sua docente di matematica e fisica Angela Turchiarulo, Dario ha misurato e mostrato le sue conoscenze e competenze affrontando le prove con massimo impegno, cosciente di competere con ragazzi di uguale o maggior preparazione provenienti da tutta Italia rientrando tra le “100 vere eccellenze di Fisica” come ha riconosciuto Anna Brancaccio, dirigente tecnico del MIUR, il giorno della premiazione.

E queste sono le parole di Dario su questa fantastica esperienza: “Le olimpiadi di fisica sono state per me una vera occasione di mettere in gioco la preparazione che negli anni ho sviluppato fra libri di scuola, riviste scientifiche, approfondimenti vari e tanto impegno. È stata una vera soddisfazione portare per la prima volta il nome del liceo in testa al polo di Brindisi e aver partecipato ad una competizione nazionale rientrando nella famiglia delle Olifis. In questa esperienza la cosa più importante non è stata solo confrontarsi con gli altri partecipanti con cui condividevo passione e interesse, ma apprendere da loro nozioni, arricchire le mie e le loro conoscenze. È sorprendente come una materia come la fisica possa rendere in pochi giorni degli sconosciuti veri e propri amici con cui discutere e approfondire ogni tipo di quesito.”

Dalla redazione di GoFasano i migliori auguri a Dario per un futuro costellato di successi!

Tagged