É ora di sostenere editoria ed edicole: Piazza Ciaia non si ferma!

Rubrica Secondo Piano

Lo storico settimanale fasanese non si ferma e sarà in edicola da questa sera


FASANO – Lo storico settimanale fasanese, Piazza Ciaia, ed il suo instancabile direttore Mimmo Mongelli, hanno deciso di non fermarsi e di continuare a raccontare le storie della nostra Fasano. Il sacrosanto diritto all’informazione, così come il sostegno alla piccola editoria e a tutte le edicole del nostro paese, è quanto mai fondamentale soprattutto in questo difficile momento per l’intera nazione.

La storia inedita di un ragazzo di 15 anni, attrezzatosi per intraprendere la strada dello spaccio locale, fortunatamente beccato dalla Guardia di Finanza; le varie sfaccettature della pandemia da Coronavirus, raccontate con un diverso taglio giornalistico; la tentata estorsione a Cisternino ai danni di un istituto di vigilanza, il cui titolare è fasanese. Non manca davvero nulla nel nuovo numero di Piazza Ciaia, che troverete in edicola da stasera.

Ricordiamo che è ammesso uscire di casa per recarsi in edicola, sempre rispettando le norme igienico-sanitarie e la distanza interpersonale di un metro. Perché, vedete, in tutta questa storia va anche detto che ci sono altri “eroi” più silenziosi e meno visibili (il personale sanitario, i farmacisti, i lavoratori del settore alimentare, produttivo e dei trasporti, per citarne alcuni) e tra questi, di fatto, ci sono anche loro: gli edicolanti.

Sosteniamoli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *