Concorso Interregionale Scuole Alberghiere, il “Salvemini” conquista il podio

Prima Pagina Rubrica Scuola e Università

La studentessa Anna Pinto, della classe III sezione A si è classificata al primo posto con il cocktail “Metamorfosi”

FASANO – Anche quest’anno, gli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero “G. Salvemini” di Fasano, presieduto da Maria Convertino, hanno partecipato al Concorso Interregionale Scuole Alberghiere FIB (Federazione italiana barman) JUNIOR CUP 2020.

Svoltosi all’Ipseoa “Angelo Consoli” di Castellana Grotte, il concorso ha visto la partecipazione dei seguenti Istituti Alberghieri: “Mediterraneo” di Maruggio, “Federico di Svevia” di Termoli, “Agostinelli” di Ceglie Messapica, “Basile Caramia” di Alberobello, “Maiorana” di Bari, “Einaudi” di Lamezia Terme, “Moro” di Santa Cesaria e il “Salvemini” di Fasano.  
La studentessa Anna Pinto, della classe III sezione A si è classificata al primo posto con il cocktail “Metamorfosi”; la studentessa Giovanna Malagnino, della classe IV sezione D, si è invece classificata al secondo posto, sezione cappuccino italiano. 

Il progetto di preparazione al concorso in questione è stato ideato dal professore del “Salvemini” di Fasano Martino Ciaccia;  i docenti coordinatori sempre del “Salvemini” di Fasano, sono stati Donato Lippolis e Giovanni Legrottaglie. 
«E’ stata un’esperienza proficua e gratificante – dicono all’unisono le studentesse dell’Istituto Professionale Alberghiero “Salvemini” di Fasano Giovanna Malagnino e Anna Pinto – che ci ha consentito di migliorare ancora di più le nostre competenze, ma è stato altresì importante il confronto con altri istituti alberghieri». 

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *