Serie D, un buon Fasano non basta per avere ragione di un Casarano più incisivo

Calcio Prima Pagina

Nella quindicesima giornata i biancazzurri escono battuti dal “Capozza” di misura – FOTOCRONACA

CASARANO – Una sconfitta che arriva la termine di una gara giocata a viso aperto dove l’Us Fasano avrebbe meritato decisamente di più, in base alla qualità e quantità di gioco sviluppata. Al “Capozza” passa il Casarano (3-2), ma i biancazzurri escono a testa alta dimostrando ancora una volta di essere una formazione ostica che finora non ha mai sfigurato. Resta ancora una volta tanto rammarico per il tecnico Laterza per una bella prestazione che avrebbe meritato miglior sorte per la classifica, ma alla fine restano gli applausi dei tifosi biancazzurri al seguito, ma anche dello stesso tecnico di casa Bitetto che ha dato merito agli avversari.

Una sconfitta che ha mostrato qualche sbavatura in occasione del calcio di rigore, con un grossolano errore nel disimpegno, ma per il resto la stanchezza della sfida di mercoledì scorso si è fatta sentire su una squadra che alla fine ha perso la giusta lucidità per andare a segno, mancando anche del giusto coraggio e delle rapide ripartenze.

Casarano punta sul 3-5-2 risponde il Fasano con il 4-4-2

Al pronti via il tecnico di casa Bitetto opta per il modulo 3-5-2 con in avanti la coppia composta da Russo e Foggia, mentre gli ospiti non tradiscono il classico 4-4-2 con i soliti Diaz e Prinari negli ultimi metri, ricalcando gli stessi undici della sfida di Coppa Italia.

Un Corvino in grande spolvero fa tremare i salentini

In cronaca subito in vantaggio i salentini con un gran tiro di Mincica, quando il cronometro segna il 2’, direttamente da fuori area che non lascia scampo a Suma. Il pari è servito alla prima azione d’attacco dei biancazzurri con Corvino che all’8’ mette in mostra tutte le sue qualità ed arriva alla battuta vincente dopo aver superato mezza difesa. Passano solo 4 minuti ed è ancora Corvino a mettersi in mostra chiamando l’ex Guarnieri alla deviazione provvidenziale in corner. Al 14’ va in rete Diaz di testa, su cross di Forbes, ma l’arbitro annulla per fallo in attacco. La risposta dei locali arriva al 24’ con Mincica che si destreggia in un tiro a fil di palo. Al 29’ il Fasano potrebbe passare con Diaz, servito da Prinari, che supera il portiere, ma il suo tiro a colpo sicuro viene sventato dalla linea di porta da Mattera. Pericolo scampato per i locali che al 35’ ottengono un calcio di rigore per fallo di Suma su Russo lanciato a rete: batte Foggia che segna il nuovo vantaggio.

Manca l’incisività ed i locali brindano alla vittoria

Nella ripresa girandola di sostituzioni tra le file dei biancazzurri. Subito in evidenza il Fasano che con Diaz cerca la spizzicata su punizione di Corvino, ma senza precisione. All’8’ brivido per gli ospiti con Mincica che manda la palla fuori da buona posizione. La replica del Fasano non si fa attendere ed è sempre Corvino, all’11’, a mettere in apprensione la difesa di casa con un tiro che sfiora il palo. Alla mezz’ora va nuovamente in gol il Casarano con Rescio che di testa spedisce in rete un suggerimento di Versienti per la sponda di Foggia. Gli ospiti non ci stanno ed al 39’ il neoentrato Serri serve per Diaz che non arriva di un attimo alla deviazione vincente. Il momento è favorevole ai biancazzurri che al 44’ accorciano le distanze con Serri che di testa spedisce in rete un cross di Ganci.

(fotocronaca di Ricki Di Biase)

Il tabellino della gara

Casarano-Us Città di Fasano: 3-2 (2-1)
Reti: 2’ Mincica (C), 8’ p.t. Corvino (F), 35’ p.t. Foggia (C), 29’ s.t. Rescio (C), 44’ s.t. Serri (F).
Casarano: Guarnieri, Mattera, Lobjanidze, Buffa (27’ s.t. Iannone), D’Aiello, Occhiuto, Versienti, Giacomarro (45′ s.t. Palmisano), Foggia (42’ s.t. Olcese), Mincica (31’ s.t. Dall’Oglio), Russo. All. Bitetto. A disposizione Al-Tumi, Girasole, Cappilli, Rescio, Cianci.
Us Città di Fasano: Suma, De Vitis, Pedicone (Zito), Ganci, Rizzo, Gonzalez, Gomes Forbes (14’ s.t. Serri), Schena (1’ s.t. Cavaliere), Diaz, Corvino (13’ s.t Cochis), Prinari (1’ s.t. Bernardini). All. Laterza. A disposizione Rizzitano, Scardicchio, Pittelli, Titarelli. All. Laterza.
Arbitro: Pistarelli di Fermo.
Note: Ammoniti 17′ p.t. Corvino (F), 34′ p.t. Suma (F), 42′ p.t. D’Aiello (C), 25’ s.t. Buffa (C).

(foto di copertina di Gigi Garofalo per Fb.com Casarano calcio)

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *