Serie D, nuova trasferta campana per l’Us Fasano di scena contro la Nocerina

Calcio Prima Pagina

L’undicesima giornata presenta la seconda trasferta consecutiva per i biancazzurri del tecnico Laterza

FASANO – Nuova sfida in terra campana per l’Us Fasano che questo pomeriggio scenderà sul rettangolo di gioco del “San Francesco d’Assisi” di Nocera per affrontare la locale Nocerina del tecnico Marcello Esposito. Siamo all’undicesima giornata e per i biancazzurri arriva la seconda trasferta consecutiva, sempre in terra campana. Non è tutto, perché a distanza di pochi giorni, mercoledì, i biancazzurri saranno di scena a Torre Annunziata per affrontare il Savoia, per la gara valevole per gli Ottavi di finale di Coppa Italia.

Seconda trasferta consecutiva in terra campana

Si ritorna a giocare in Campania dopo il pari di Agropoli (2-2) dello scorso turno. Un pareggio che ha lasciato un po’ di amarezza e la sfida con la Nocerina potrebbe essere l’occasione propizia per il pronto riscatto, ma non si deve dimenticare che sarà comunque una sfida in un’ambiente non proprio familiare.

Laterza, una sfida molto ostica
Giuseppe Laterza, tecnico Us Città di Fasano

“Queste sono trasferte – afferma il tecnico biancazzurro – molto difficili. La Nocerina è una squadra blasonata che gioca in un grande stadio, è reduce da un cambio allenatore e dalla vittoria in trasferta contro il Gladiator, quindi avranno mille buoni motivi per ben figurare davanti al loro pubblico. D’altro canto, noi stiamo bene, ci siamo allenati molto bene in settimana e siamo in forma. Non abbiamo nessun timore e faremo la nostra partita per ottenere il massimo risultato”.

Il bollettino medico fa emergere le defezioni di Davide Scardicchio, reduce da un brutto colpo alla testa nello scorso turno, e quella di Enrico Tisci. Entrambi under, ma non ci sarà l’over Giorgio Bernardini, alle prese con il recupero atletico dopo l’infortunio di qualche settimana addietro.

Al pronti via entrambe le squadre punteranno sul 4-4-2

Sul fronte formazione il tecnico biancazzurro potrebbe puntare sul modulo tattico 4-4-2 con in avanti il duo composto da Augusto Diaz e Ivan Gomes Forbes. Sull’altro fronte il tecnico di casa si dovrebbe affidare su un modulo speculare con in avanti Lava e Sorgente.

Fischio d’inizio fissato alle ore 14:30 con la direzione di gara affidata all’arbitro Ignazio Crescenzo di Trapani.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *