Serie D, l’Us Fasano strappa con pieno merito un pari dalla trasferta con la Puteolana

Calcio Prima Pagina Sport

Nella seconda giornata ci pensa Diaz ad impattare il vantaggio dei locali dal dischetto

POZZUOLI (NA) ­– Un pareggio in rimonta contro la Puteolana (1-1) che premia l’impegno dell’Us Fasano che ha gettato il cuore oltre l’ostacolo in particolare nella ripresa centrando la rete con un gran tiro di Diaz. I biancazzurri del tecnico Tisci erano andati in svantaggio con un tiro dal dischetto, ma hanno trovato la forza per pressare i padroni di casa, in particolare nel secondo tempo, andando a più riprese vicino alla marcatura. Nella prima trasferta stagionale, seconda giornata di campionato, i fasanesi danno continuità a quanto fatto di buono nel debutto con il Lavello, ma allo stesso tempo escono dal campo con la convinzione che avrebbero potuto portare a casa anche l’intera posta in palio con una maggiore incisività negli ultimi metri del campo. Per una squadra in crescita è un risultato di tutto rispetto che arriva alla vigilia di un’altra trasferta, quella di domenica prossima sul campo del Nardò.

Una partita delicata per entrambe le formazioni

Siamo alla seconda giornata e la compagine di casa della Puteolana debutta tra le mura amiche del “Domenico Conte” con il chiaro intento di cancellare lo scivolone di domenica scorsa a Nardò (4-1), potendo contare su una squadra costruita per guardare da vicino la zona alta della classifica e la conferma arriva dall’ultimo colpo di mercato in avanti. Di contro l’Us Fasano arriva a Pozzuoli per mettersi alla prova in esterno, dopo la rotonda vittoria interna con il Lavello (4-1), ma senza dimenticare di essere ancora una squadra in crescita alla ricerca della giusta amalgama tra i reparti.

I locali puntano sul 4-3-1-2 con Letizia in panca

Il tecnico di casa Marra conferma il modulo tattico 4-3-1-2 con la linea avanzata composta da Guarracino e Haberkon, mentre alle spalle c’è la supera visione di Di Lorenzo. Finisce in panca l’ultimo arrivano Letizia.

Gli ospiti di Tisci puntano sul 4-3-2-1 con Da Silva in campo

Gli ospiti di mister Tisci non tradiscono il modulo 4-3-2-1 apportando solo una variante rispetto agli undici scesi in campo nella sfida di domenica scorsa. Debutta il centrale difensivo Da Silva che prende il posto di Aprile.

Campani in vantaggio su calcio di rigore

In cronaca prova a piaggiare sull’accelerato il Fasano, ma i locali pressano alto. Al 12’ Acosta fa la sponda per Corvino che non inquadra lo specchio della porta. Ancora ospiti con Corvino che al 17’ cerca la conclusione a rete da calcio da fermo, ma senza successo. I locali non riescono ad essere incisivi ed al 26’ sugli sviluppi di corner battuto da Corvino trova la sponda di Da Silva che serve un assist ad Acosta, ma il tiro è debole. La Puteolana si scuote ed al 39’ con Di Lorenzo cerca la battuta a rete da punizione con Ceka che chiude in angolo. Passano solo pochi minuti ed arriva il fallo da rigore: Onraita spinge in area Haberkon che rovina per terra con l’arbitro che non ha dubbi è segna il dischetto. Si incarica della battuta Guarracino che spiazza il portiere e porta in vantaggio i locali.

Diaz punisce dal limite con un gran tiro

Nella ripresa ospiti subito pericolosi all’8’ con Corvino che al termine di uno slalom in area fa partire un tiro che colpisce il palo, ma sulla ribattuta non c’è nessuno pronto a ribadire in rete. Deve intervenire Ceka al 26’ su gran tiro di Haberkon per evitare il raddoppio. Il Fasano non si intimorisce e continua a pedalare alla ricerca di un pari che giunge al 34’ con Diaz che pesca l’angolino alla sinistra di Lamberti con una rasoiata dal limite dell’area. Diaz sale in cattedra, sarà lui il migliore in campo per i biancazzurri, ed al 48’ scodella in area una palla invitante su punizione, ma nessuno arriva alla deviazione vincente. Sarà questa l’ultima azione degna di nota.

Il tabellino della gara

Puteolana 1902-Us Città di Fasano: 1-1 (1-0)
Reti: 42’ p.t. Guarracino (P), 34’ s.t. Diaz (F).
Puteolana 1902: Lamberti, D’Ascia, Varchetta, Avella, Grieco (15’ s.t. Catinali), Haberkon, Guarracino, Gatto (36’ s.t. Letizia), Di Lorenzo (30’ s.t. Di Giorgio), Arrivoli (12’ s.t. Buono), Della Corte (11’ s.t. Fontanarosa). All. Marra. A disposizione Maiellaro, Di Palma, Romano, Pantano.
Us Città di Fasano: Ceka, Savarese, Di Vittorio, Diaz, Da Silva (1’ s.t. Aprile), Onraita, Bianchini (46’ st.t. Maldonado), Pierpaoli (24’ s.t. Calabria), Acosta, Corvino (43’ s.t. Gomes), Battista (19’ s.t. Pipistrelli). All. Tisci. A disposizione Menegatti, Manfredi, Taddeo, Lezzi.
Arbitro: Balducci di Empoli.
Note: Spettori 600 circa di cui 50 circa ospiti. Espulso a fine gare D’Ascia (P) per proteste. Ammoniti Da Silva (F), Acosta (F), Guarracino (P). Rec. p.t. 3’ s.t. 6’.

Tagged