Serie D, Il Fasano cerca la matematica per la salvezza

Calcio Prima Pagina

Si ritona a giocare tra le mura amiche per ospitare la Sarnese

FASANO – Gara interna a caccia della matematica certezza della salvezza. Archiviato il doppio scivolone esterno si ritorna a giocare al “Curlo” per affrontare una Sarnese 1926 in piena lotta play-out. Quando mancano all’appello 4 gare, con gli attuali sette punti di distacco dalla zona play-out, l’Us Città di Fasano prova a mettere a segno il suo primo match point, ma il traguardo non dipende solo dall’operato dei biancazzurri.

Si ritorna a giocare tra le mura amiche dopo le due battute d’arresto rimediate in esterno, affrontando il Savoia (2-1) e la Fidelis Andria (2-1). Sconfitte che sono emerse al termine di gare dove i biancazzurri hanno peccato solo sul piano della concretezza, mentre per il resto hanno sfoderato prestazioni che meritavano miglior sorte.

Di scena la Sarnese 1926 in piena lotta play-out

Al “Curlo” arriva la compagine allenata da Alfonso Pepe che è in piena lotta salvezza occupando il penultimo posto dei play-out. I campani sono reduci dal pesante scivolone interno con il Savoia (0-3), ma in precedenza si erano imposti in esterno sul campo della diretta concorrente Nola (0-1). Una compagine incostante, ma che a Fasano si gioca una grossa fetta di salvezza, considerato che nelle prossime due gare deve giocare in casa, mentre nell’ultima giornata sarà di scena sul campo del già retrocesso Pomigliano. Uscire indenni dalla sfida odierna per i campani potrebbe significare iniziare nel migliore dei modi il rush finale, nell’ottica di credere concretamente nella salvezza.

I granata della città di Sarno possono fare affidamento su Vincenzo Maione che con le sue 5 reti è il giocatore più prolifico, puntando sul modulo tattico 4-4-2. Sul fronte interno non si registrano particolari defezioni con il tecnico Laterza che potrebbe ritornare all’antico con un modulo 4-4-2, schierando Giorgio Bernardini nel cerchio di centrocampo in coppia con Facundo Ganci, mentre in avanti oltre all’argentino Montaldi potrebbe giocare fin dal primo minuto il giovane Agustin Zicarelli. Per le statistiche all’andata i biancazzurri si imposero di misura con Juan Manuel Cobo.

La formazione della Sarnese 1926
Probabili formazioni

Us Città di Fasano (4-4-2): Suma; Diop, Colombatti, Rullo, Mambella; Corvino, Bernardini, Ganci, Serri; Montaldi, Zicarelli. All. Laterza.Sarnese 192 (4-4-2): Mennella; Pantano, Rossi, Sannia, Siciliano; Lepre, Sorriso, Langella, Cassata; Maione, Sellitti. All. Pepe.
Fischio d’inizio: ore 15 al “Curlo” di Fasano.
Arbitro: Simone Taricone della sezione di Perugia.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *