Serie A2 Femminile, una Dona five Fasano travolgente balza in testa solitaria al girone

Prima Pagina Sport

Nella sesta giornata arriva l’en plein di vittorie superando la Femminile Molfetta nel big match

FASANO – Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Dona five Fasano balza in testa solitaria al campionato dopo essersi sbarazzata di una timorosa Femminile Molfetta (5-2), capace di reggere in parte alla forza dirompente delle biancazzurre. Nella sesta giornata il big match tra le formazioni a punteggio pieno del girone D premia a pieni voti le biancazzurre di coach Michele Panarale che continuano a costruire un primato puntando su un gioco veloce ed incisivo. Il sogno resta sempre quello del salto di categoria, ma in casa biancazzurra nessuno vuole fare i conti senza l’oste.

Il presidente Di Bari: «brave tutte, ma dobbiamo rimanere umili»

“Non montiamoci la testa – afferma il presidente Potenzo Di Bari – perché il campionato è lungo e non possiamo credere che i giochi siano già fatti alla sesta giornata. Certo la vittoria è di peso, ma voglio che le ragazze continuino a giocare con la giusta concentrazione e serenità. Se saremo brave fino alla fine ci sarà tempo per festeggiare”.

Una vittoria che lancia dei segnali chiari al campionato

La solita Moreira ci mette del suo per spingere in avanti la Dona five, ma quello visto sul rettangolo di gioco del “Salvemini” è stata una sfida d’alta quota che lancia dei segnali inequivocabili sulla forza del gruppo del presidente Di Bari.

Nel primo tempo subito a rete il duo Moreira-Gelsomino

In gara un primo tempo scoppiettante permette alle biancazzurre di chiudere sul doppio vantaggio, fruttando a dovere le reti di Moreira e Gelsomino, ma nel mezzo c’è il gioco corale della squadra con una perfetta copertura difensiva che non ha concesso spazi alle avversarie.

Nella ripresa il momentaneo pari è spazzato subito via

Nella ripresa le baresi centrano il pari, sfruttando una doppietta di Mezzatesta, ma è solo fuoco di paglia perché è la Gelsomino a riportare in vantaggio le locali, seguita a ruota dall’incontenibile Moreira. A chiudere il capolavoro ci pensa Fontela che manda in visibilio i tifosi presenti sugli spalti della palestra del “Salvemini”, ritornato gremito come non mai per un evento di calcio a 5.

(Fb.com Pink Futsal)

Nel prossimo turno arriva la sfida in trasferta sul campo del Futsal Nuceria femminile, sapendo di poter contare anche sulla forza di una incontenibile Moreira che conferma la testa del classifica delle bomber del girone.

Il tabellino della gara

Dona five Fasano-Femminile Molfetta: 5-2 (2-0)
Reti: 2’48″pt Moreira (D), 13’07” Gelsomino (D); 0’24″st e 1’55” Mezzatesta (F), 4’55” Gelsomino (F), 10’14” Moreira (F), 12’56” Fontela (F).
Dona five Fasano: Antonacci, Nardelli, Gelsomino, Lacirignola, Moreira, Linza, Convertino, Errico, Fontela, Ponzo, Shubert. All. Pannarale.
Femminile Molfetta: Liuzzo, Barile, Dicorato, Mezzatesta, Mazzuoccolo, Mangafas, Porcelli, Monaco, Jornet, Borraccino, Pedace, Dicuonzo. All. Iessi.
Arbitri: Coviello di Potenza e Villanova di Bari.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *