Serie A Beretta, la Junior Fasano scivola a Bressanone e conosce il suo avversario play-off

Pallamano Prima Pagina Sport

Nell’ultima giornata arriva una sconfitta indolore che definisce il quadro degli spareggi scudetto

BRESSANONE ­– Nell’ultima uscita della regular season arriva la sconfitta esterna per la Junior Fasano che si ferma sul campo altoatesino del Bressanone (29-23). Una sconfitta decisamente indolore che arriva con i biancazzurri che avevano già centrato la matematica certezza della prima posizione, dopo il vittorioso derby interno con il Conversano (28-25). Di certo l’ultima uscita ha definito il quadro dei play-off scudetto che prenderanno il via il 18 maggio con la Junior Fasano alle prese proprio con la compagine del Bressanone, mentre nell’altra semifinale sarà la Raimond Sassari ad incrociare il cammino dei detentori del titolo del Conversano.

Ritornando alla gara di ieri (sabato 7 maggio), il tecnico Francesco Ancona lasciava a riposo Flavio Messina ed Albin Jarlstam, ruotando ampiamente il resto degli atleti a referto, con analogo atteggiamento dei padroni di casa che, dopo un avvio equilibrato, piazzavano tra il 9’ ed il 12’ un break di 4-0 che portava il punteggio dal 3-3 al 7-3. Scossa da un time out, la compagine biancazzurra reagiva annullando il gap (7-7 al 21’), ma il finale di frazione sorrideva nuovamente agli altoatesini che allungavano nuovamente rientrando all’intervallo negli spogliatoi in vantaggio sul 14-9. Un gap che non veniva più recuperato dalla Junior Fasano, tenuta sempre alla medesima distanza nella ripresa da un Bressanone che toccava al 23’ il massimo vantaggio di +6 (26-20) che chiudeva infine la contesa sul 29-23.

“Non era semplice disputare – dichiara coach Ancona – con il giusto mordente una gara senza particolare posta in palio, ma abbiamo giocato una buona partita, pur commettendo un po’ troppi errori, soprattutto nel primo tempo. Ora abbiamo tempo per recuperare tutti al meglio e ci prepareremo bene per i prossimi decisivi incontri”.                                              

Chiusa la regular season si ritornerà in campo mercoledì 18 maggio, di nuovo nella Raiffeisen Arena contro il team brissinese, per gara 1 delle semifinali scudetto, primo atto di una serie che si completerà in terra pugliese sabato 21 maggio con gara 2 ed eventualmente il giorno successivo con gara 3 in caso di una vittoria a testa tra le due sfidanti.

Il tabellino della gara

Bressanone-Junior Fasano 29-23 (14-9)       
Bressanone: Volarevic, Di Giulio 3, Fantinato 1, Dapiran 2, Arcieri 5, Brugger 1, E. Iballi, A. Iballi 4, Wierer, Basic 2, Muehloegger 2, Mitterrutzner 2, Cutura 3, Coppola 2, Schatzer 2, Ploner. All. Neuner.
Junior Fasano: Angiolini 4, Angeloni, Boggia 1, Sperti 4, Pugliese, Notarangelo 4, Messina, Fovio, Franceschetti 2, Vinci, Beharevic, Stabellini 3, Pinto 5, Jarlstam. All. Ancona.    
Arbitri: Riello-Panetta.

Tabellone dei play-off scudetto
  • Semifinale Gara 1 – mercoledì 18 maggio
    • Brixen – Junior Fasano
    • Raimond Sassari – Conversano
  • Semifinale Gara 2 – sabato 21 maggio
    • Junior Fasano – Brixen
    • Conversano – Raimond Sassari
  • Semifinale Gara 3 (eventuale) – domenica 22 maggio
    • Junior Fasano – Brixen
    • Conversano – Raimond Sassari
  • Finale
    • Gara 1 – mercoledì 25 maggio
    • Gara 2 – domenica 29 maggio
    • Gara 3 (eventuale) – martedì 31 maggio
Tagged