Lavori pubblici, il sindaco ha incontrato l’Enel 

Attualità Prima Pagina

Tema centrale la condizione del manto stradale a seguito dei lavori 

FASANO – Il ripristino delle strade dopo gli interventi, il tema delle autorizzazioni paesaggistiche, le possibilità di investimenti per creare a Fasano una comunità energetica, l’installazione di nuove cabine a Selva, Laureto e Torre Canne.

Questi e altri temi sono stati affrontati in un incontro tra amministrazione ed Enel voluto dall’amministrazione comunale per fare il punto della situazione soprattutto sui tanti cantieri aperti in città e la necessità di ripristinare le strade interessate dai lavori.

«Fasano è il quinto Comune in Puglia per presenze turistiche – ha precisato il primo cittadino – e abbiamo la necessità di capire i tempi di fine lavori e di ripristino delle strade, in quanto in alcune zone di Fasano, al momento non è possibile nemmeno transitare e i ripristini parziali non bastano a risolvere la situazione».

Per Enel erano presenti: Angelo Di Giovine, responsabile Affari istituzionali territoriali per la Puglia Enel Italia SpA; Massimo Fittipaldi, Affari istituzionali territoriali per la Puglia Enel Italia SpA; Giuseppe Contessa, responsabile dell’Unità territoriale di Brindisi per E-distribuzione; Carmine Sileo, responsabile Programmazione lavori e autorizzazioni per E-distribuzione; Domenico Catalano, collaborazione Programmazione lavori e autorizzazioni per E-Distribuzione.

I rappresentanti di Enel hanno sottolineato che sono in alcuni casi si sono verificati ritardi dovuti alla chiusura degli impianti di bitumazione ma che si sta lavorando con celerità per tentare di comprimere i tempi. L’azienda si è resa disponibile a concordare con l’amministrazione un cronoprogramma del ripristino del manto stradale in cui le priorità, vista l’imminenza della stagione estiva, saranno certamente Torre Canne e Selva di Fasano.

«Ringrazio Enel per aver accettato il nostro invito, l’assessore ai Lavori Pubblici Gianluca Cisternino e i consiglieri Oronzo Rubino e Loredana Legrottaglie che hanno partecipato all’incontro insieme ai dirigenti del Comune – dice il sindaco Francesco Zaccaria –. È necessario intervenire con puntualità per il ripristino delle zone interessate dai lavori soprattutto nei luoghi più frequentati durante l’estate che è ormai alle porte. Siamo molto soddisfatti del confronto con Enel che ci ha rassicurato grazie alla grande professionalità del suo management. Con Enel abbiamo anche riflettuto sulla possibilità di creare una comunità energetica in alcuni luoghi da noi individuati e su questo tema ci aggiorneremo in prossimi incontri. Inoltre, grazie all’impegno dell’azienda e all’impegno dell’amministrazione che metterà aree comunali installeremo nuove cabine a Selva, Laureto e Torre Canne che ci consentiranno di risolvere annose problematiche nella zona”.

Tagged