La Narducci in prima linea per la promozione del ciclismo e del territorio

Ciclismo Prima Pagina Sport

La neonata scuola di ciclismo è stata interessata da un doppio impegno negli ultimi 8 giorni

PEZZE DI GRECO – La Narducci di Pezze di Greco in prima linea nell’organizzazione di due eventi a carattere nazionale in ambito alle due ruote senza motore. Nell’ordine si è tenuta domenica 14 settembre a Carovigno il Meeting nazionale di ciclismo per i dipendenti Enel Arca, mentre a seguire il 18 si è svolta a Pezze di Greco la Bicimparo con la collaborazione della Federazione ciclistica italiana.

Nell’ordine il Meeting nazionale di ciclismo dipendenti Enel Arca che anche se non fa parte del blasonato “Patto di Mattinata” ha raggiunto quelli che sono gli obiettivi della Regione e cioè promuovere la nostra il territorio pugliese attraverso manifestazioni sportive. L’obiettivo è stato quello di portare in presenza sul nostro territorio forestieri per fare apprezzare tutte le nostre peculiarità, infatti, al Meeting hanno partecipato atleti in rappresentanza delle regioni Sicilia, Campania, Basilicata, Sardegna, Emilia Romagna, Abruzzo, Trentino, Toscana, Piemonte e Veneto. La gara Amatoriale che si è svolta nel territorio di Carovigno su un circuito di 10 chilometri per 5 giri, dominata dai primi giri da un gruppetto di fuggitivi dando spettacolo agli appassionati e molti parenti che sostavano ai bordi del percorso in una zona suggestiva di Carovigno, nel largo del Santuario di Maria Santissima Belvedere. In cronaca la vittoria è stata in volata di Nicola Cavallaro (Trentino) che ha avuto la meglio su Gianluca Lisciandrello (Sicilia) e Giovanni Castellammare (Sicilia).

A distanza di solo una settimana è stata la volta del Bicimparo – Kinder joy of moving, frutto dell’organizzazione della Fci con la Kinder, un evento promozionale con il patrocinio del Comune. Una prova di abilità per la promozione della di stili di vita sani e dei valori che da sempre accompagno lo sport. Una giornata di festa sulle due ruote che si è svolta in simultanea nelle oltre 180 scuole di ciclismo della Fci. In zona la l’evento si è tenuto sulla pista d’atletica del Comunale “Sergio Ancona” dove la scuola locale di ciclismo che fa capo dalla società del presidente Antonio Zizzi ha aderito richiamando in zona i giovanissimi dai 5 ai 13 anni per promuovere attraverso prove di abilità l’uso corretto della bicicletta sia in ambito sportivo che nella mobilità sostenibile.

Tagged