Fasano presente anche quest’anno alla Borsa Internazionale del Turismo

Attualità Prima Pagina

Ma la città non avrà un suo stand. A spiegare il perché è il sindaco Zaccaria

FASANO – E’ in corso a Milano la Bit (Borsa Internazionale del Turismo) che fino al 12 febbraio ospiterà operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo. Come ogni anno, anche all’edizione 2019 ha preso parte la città di Fasano seppur non con un suo personale stand come accaduto negli anni scorsi. A spiegare il perché è lo stesso primo cittadino.

«Oggi e domani rappresento Fasano alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano – ha dichiarato il sindaco Francesco Zaccaria – quest’abbiamo fatto la scelta strategica di non presentarci da soli, ma nell’ambito del progetto “Costa dei Trulli”. Fasano ha aderito con convinzione al progetto, perché siamo certi sia necessario e decisivo affrontare la concorrenza “facendo rete”. Esperienze vincenti ce lo dimostrano da decenni: non a caso si parla di Riviera romagnola, di Costiera amalfitana, di Costa Smeralda, di Cinque Terre. Dobbiamo darci l’obiettivo ambizioso di ricreare le condizioni del loro successo; non ci manca nulla per arrivare agli stessi livelli: natura, mare, clima, architettura, archeologia, enogastronomia e infrastrutture. A questo noi però possiamo aggiungere lo speciale know-how pugliese: la nostra capacità di essere ospitali. Per raggiungere l’eccellenza bisogna mettersi insieme: dobbiamo darci un’identità più forte come territorio se vogliamo competere sul mercato mondiale. Fasano c’è, con tutte le sue bellezze e la voglia di metterle in comune con quelle dei vicini, per vincere insieme».

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *