Alfa Romeo Giulia e Stelvio, a Borgo Egnazia la presentazione alla stampa internazionale delle nuove versioni 2020

Prima Pagina Sport

Svelate le novità delle due autovetture nella splendida location con test drive dedicato nel territorio

SAVELLETRI – La casa del Biscione ha presentato nella splendida cornice della masseria di Borgo Egnazia i nuovi model year 2020 della berlina Giulia e del Suv Stelvio. L’evento si è tenuto nella serata di ieri ed ha preso il nome di “Giulia & Stelvio, my 2020”.

Le rinnovate Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono state presentate alla stampa nazionale ed internazionale alla presenza del quartier generale della casa automobilistica italiana e come padrino della serata è intervenuto il pilota Antonio Giovanizzi, prima guida della monoposto Alfa Romeo che bene si è comportato nel campionato di Formula Uno.

Il pilota di Formula Uno Antonio Giovinazzi ospite dell’evento

In una serata dedicata ai motori all’ennesima potenza gli addetti ai lavori hanno potuto toccare con mano quelle che saranno le novità dei due modelli che nei primi giorni del nuovo anno faranno capolino nelle concessionarie dedicate. Non poche le novità che vedono vistosi miglioramenti tecnologici come il nuovo infotainment con servizi connessi, l’interfaccia uomo-macchina completamente ridisegnata, nuovi sistemi Adas e la guida autonoma di livello 2.

La serata di Borgo Egnazia, in una location dedicata, ha registrato la presenza anche di un esemplare Alfa Romeo impegnato in Formula Uno, ma c’era anche una storica autovettura del Biscione, una Ala Romeo 159 Gran Premio degli anni cinquanta che ha attirato in particolare l’attenzione di tutti i nostalgici della fabbrica del Biscione.

La tappa di Borgo Egnazia è stato il clou di un tour pugliese che ha visto le due fiammanti vetture sfrecciare per le strade del territorio per un test drive dedicato agli addetti ai lavori. Il book fotografico ha ritratto le due autovetture in poso nei posti più suggestivi del Fasanese.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *