A Fasano un fiume di banconote false: ne parla Piazza Ciaia

Prima Pagina Rubrica

Lo storico settimanale sarà in edicola da oggi

FASANO – Tanta era la fretta che avevano di fumarsi la cocaina che, con ogni probabilità, avevano appena acquistato da qualche spacciatore fasanese, che in auto si erano portati un cilum artigianale, realizzato con una bottiglia di plastica. Quando hanno visto i carabinieri hanno provato a disfarsi della loro bottiglia-cilum, ma i militari dell’Arma se ne sono accorti e li hanno fermati. I tre giovani hanno rimediato una segnalazione al Prefetto (oltre che una multa per violazioni del decreto #iorestoacasa).

E’ questa una delle notizie che i lettori troveranno nel numero di Piazza Ciaia che oggi pomeriggio arriverà in edicola.

Nel giornale c’è anche la storia di un artigiano fasanese, che per la crisi economica che morde sempre più, si è “adattato” a vendere “fumo” e a coltivare “erba”. E poi c’è l’allarme per un fiume di banconote false spacciate in città. E ancora, la storia di un furto, che tale non era, e per cui la cui vittima, che tale non era, ha mobilitato cielo e terra per poi scoprire che… (il finale di questa notizia è davvero tutto da leggere). Fasano Bandiera Blu per il decimo anno consecutivo e un ragazzo e una ragazza che, non riuscendo a resistere alla voglia di incontrarsi, hanno rimediato 800 euro di multa.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *