Turismo, il Ministro Garavaglia a Fasano con il candidato sindaco Lello Di Bari e gli operatori del settore

Politica Secondo Piano

L’incontro si svolgerà presso Masseria Don Luigi. Lello Di Bari: «Adesso è il momento di ripartire»

FASANO – Martedì 8 giugno alle ore 16, presso Masseria Don Luigi a Fasano, si terrà un incontro tra il Ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, il candidato sindaco del centrodestra, Lello Di Bari, e gli operatori del settore turistico-ricettivo. L’evento, ora più che mai, assume un’importanza fondamentale per la ripartenza del settore dopo la fase più acuta della pandemia da Covid-19. Proprio il turismo, infatti, rappresenta uno dei comparti più colpiti dalle conseguenze delle misure adottate nell’ultimo anno per fronteggiare la diffusione del contagio del Coronavirus.

«Ritengo da sempre – sottolinea Di Bari – che il settore turistico sia il fulcro trainante della nostra economia. Proprio per questo, oltre un decennio fa, la mia azione amministrativa basata su una strategia che oggi possiamo senza dubbio definire – visti i risultati – decisamente lungimirante, ha permesso alla nostra Fasano di raggiungere numeri ed obiettivi che mai avremmo pensato. Ho pertanto accolto con favore la visita del Ministro Massimo Garavaglia, per la cui presenza ringrazio gli amici della Lega – precisa il candidato sindaco – non solo perché gli operatori turistici sono tra coloro che hanno subìto le maggiori conseguenze della pandemia ma anche perché, al tempo stesso, sono state completamente abbandonate dalle istituzioni locali e le loro richieste sono rimaste sovente inascoltate. Richieste che – conclude Di Bari – sono sempre andate nel senso di migliorare l’offerta turistica del nostro territorio e che purtroppo si sono scontrate talvolta con l’inerzia, altre ancora con la negligenza, di una classe politica completamente lontana dai bisogni di questo importante settore. Adesso, finalmente, è il momento di ripartire».

L’incontro si svolgerà nel rispetto della normativa anti Covid-19.

Gli organi di stampa sono invitati a prendere parte all’evento.

Tagged