Scuole, l’assessore Caroli puntualizza: “La situazione Bianco-Pascoli ha assoluta priorità”

Politica Secondo Piano

Giunge, a mezzo Facebook, la replica al consigliere comunale Antonio Scianaro

FASANO – “Voglio rispondere attraverso un post personale, perché non trovo assolutamente giusto tediare la gente con un botta risposta su testate giornalistiche (il giornale potrà scegliere se rendere noto o meno).”

Comincia così il post dell’assessore all’istruzione, Cinzia Caroli, che replica al consigliere comunale Antonio Scianaro il quale ha, questa mattina, lanciato un attacco nei confronti dell’amministrazione sulla questione apertura scuole.

“Purtroppo devo in primis evidenziare che il titolo di questo articolo appare un tantino fuorviante, infatti il consigliere Scianaro (che sicuramente conosce bene i passaggi che sono stati fatti e che si stanno facendo e sa che non sono certo spettatrice inerme di quanto accade alla bianco Pascoli) NON ATTACCA, ma pone un quesito. Detto questo, la situazione è nota e le ultime “novità ” degli scorsi 2 giorni non fanno che aumentare la nostra preoccupazione ( che è condivisa e che deve andare oltre i singoli schieramenti). Intanto procederò nei prossimi giorni a calendarizzare degli incontri con la cittadinanza insieme ai dirigenti scolastici e al sindaco. E lo facciamo proprio per cercare di offrire delucidazioni quanto più precise possibili ai genitori, supportati proprio dai Presidi. Spero che TUTTI I PRESIDI accolgano l’invito. La situazione Bianco-Pascoli in queste ore ha assoluta priorità sia in termini di attenzione (e le rappresentanze di docenti e dei genitori lo sanno benissimo), sia in termini di azione (che renderò note in altra sede e non in questa). Per tutto il resto io mi auguro davvero che si possa fare fronte comune su questa spinosa questione come, e lo voglio dire, altri consiglieri di opposizione stanno facendo con garbo ed estrema collaborazione, cercando di segnalare e di fare proposte concrete animati dall’unico scopo di arrivare a soluzione e supportare le famiglie. Ma anche su questo il tempo, che è GALANTUOMO, ci consentirà di cogliere e ben comprendere. Grazie.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *