Primarie del Pd: a Fasano vince Amati con il 96,9 %

Politica Secondo Piano

Chiusi alle 20 i tre seggi allestiti a Fasano e frazioni

FASANO – Si sono chiusi alle ore 20 di questa sera (12 gennaio) i seggi allestiti a Fasano, Pezze di Greco e Montalbano, per le elezioni primarie del Partito Democratico, convocate per scegliere in Puglia il futuro candidato governatore della Regione alle elezioni regionali della prossima primavera.

In totale hanno votato 2941 fasanesi, di cui 2385 hanno votato al seggio allestito a Palazzo Pezzolla a Fasano, in 328 hanno votato al seggio allestito a Pezze di Greco, presso la delegazione municipale, e in 228 hanno votato a Montalbano, presso la delegazione municipale. Le schede nulle in totale sono state 16 (di cui 15 a Fasano e 1 a Pezze di Greco) pari allo 0,5%.

Il più suffragato a Fasano e frazioni è stato Fabiano Amati che ha ottenuto 2848 preferenze pari al 96,9% dei voti, di cui 2323  a Fasano, 309 a Pezze di Greco e 216 a Montalbano.

Il governatore uscente Michele Emiliano ha ottenuto, invece, 74 preferenze pari al 2,5 % (48 a Fasano, 18 a Pezze di Greco e 12 a Montalbano); seguito da Elena Gentile alla quale sono andati 3 voti (tutti espressi a Fasano) pari allo 0,1%. Il quarto candidato alle primarie, Leonardo Palmisano, non ha ottenuto alcun voto.

Rispetto alle scorse elezioni primarie regionali, che si svolsero il 30 novembre 2014, quest’oggi sono stati 2941 i fasanesi che si sono recati a votare, quasi 2 mila in più rispetto alle scorse primarie. Cinque anni fa, infatti, complessivamente i votanti a Fasano e frazioni furono 944, di cui 654 a Fasano città, 145 a Pezze di Greco e 145 a Montalbano.

Nel 2014 a Fasano il candidato più suffragato alle elezioni primarie fu Michele Emiliano che ottenne complessivamente 446 voti (47,6%), rispetto ai 342 di Dario Stefàno (36,5%) e ai 148 di Guglielmo Minervini (15,8%).

In particolare a Fasano città, Emiliano ottenne 302 voti, Stefàno 225 e Minervini 119. A Pezze di Greco il primo posto andò a Stefàno che ottenne 76 voti rispetto ai 46 di Emiliano e ai 23 di Minervini. A Montalbano, infine, Emiliano ottenne 98 voti, Stefàno 41 e Minervini 6. Le schede nulle e bianche furono 8, tutte registrate a Fasano.

Si attendono ora i dati della intera regione per sapere chi sarà il candidato presidente del centrosinistra per le prossime regionali. Tuttavia, dalle ultime proiezioni, Michele Emiliano avrebbe raccolto il maggior numero di consensi come ampiamente previsto.

AGGIORNAMENTO

Ecco i dati definitivi in tutta la Puglia.

Emiliano 56773

Amati 11559

Gentile 9753

Palmisano 2523

Michele Emiliano sarà il candidato presidente per il centrosinistra pugliese.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *