Oggi il Consiglio comunale. Tutte le mozioni del Movimento 5 Stelle

Politica Secondo Piano

Avrà inizio alle ore 15.30

FASANO – Oggi, lunedì 20 Maggio, alle ore 15.30 si riunisce il consiglio comunale cittadino. Tra i punti all’ordine del giorno ci saranno quattro mozioni del Consigliere Raffaele Trisciuzzi su «temi fondamentali per la cittadinanza affrontati anche dalle cronache degli ultimi mesi e che non hanno trovato ancora risposte chiare da parte dell’amministrazione, coinvolta in un “pasticciato rimpasto” di assessori e di forze politiche a sostegno della maggioranza.»

Al Sindaco e ai consiglieri sarà chiesto di votare 4 punti:

  1. Sulla riapertura delle sezioni n.24 e 38 site a Selva di Fasano.

«Nello specifico – sottolinea Trisciuzzi – non si comprende il perché della chiusura dei locali della Casina Municipale alle operazioni elettorali, quando gli stessi vengono tutt’ora tranquillamente utilizzati, e al suo interno si svolgono addirittura attività scolastiche con numerosi bambini.

Si chiede la riapertura o lo spostamento dell’importante seggio elettorale all’interno di altri locali già in possesso dell’amministrazione nella frazione cittadina, come peraltro richiesto da una petizione sottoscritta da numerosi residenti.

  • Per predisporre adeguata segnaletica e informazione  sugli accessi liberi al mare al litorale fasanese entro l’estate.

La mozione è un seguito ad una ulteriore già votata all’unanimità l’anno scorso e mai attuata dall’amministrazione Zaccaria in cui il Movimento 5 Stelle locale chiedeva l’apposizione di segnaletica e campagne informative sul libero accesso al mare sulla costa fasanese.

  • Per informare, partecipare e attuare le attività del Consiglio Comunale dei Ragazzi.

Ad oggi nemmeno ai consiglieri comunali “adulti” è dato sapere delle istanze, delle richieste e anche solo delle sedute del Consiglio Comunale dei Ragazzi, nonostante questo sia un importante strumento consultivo predisposto e regolamentato dall’amministrazione per avvicinare i più giovani al confronto politico.

Si chiede di incentivare il collegamento tra le due assemblee per un proficuo incontro e una efficace valorizzazione delle attività.

  • Per la risoluzione dei problemi derivanti dalla chiusura del Laboratorio Analisi di Fasano.

Nelle ultime settimane dai social ai giornali sono emerse le nuove gravi criticità  del riordino ospedaliero, denunciate da numerosi cittadini costretti a rivolgersi a Laboratori Privati per sopperire alle carenze del PTA.

Addirittura il dirigente del Centro Dialisi ha sottolineato i problemi che ricadono sul suo servizio, e si segnalano ripercussioni negative anche le attività ambulatoriali oncologiche e cardiologiche.

Il Sindaco, la Giunta e tutti i consiglieri sono chiamati votare e chiedere un intervento tempestivo della ASL per arginare i problemi segnalati quindi tutelare il Diritto alla Salute dei Cittadini fasanesi».

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *