Lello Di Bari all’Amministrazione: «A Natale meno luminarie, più solidarietà»

Politica Secondo Piano

L’appello da parte dell’ex sindaco a sostegno delle fasce deboli

FASANO – «E’ un Natale atipico quello che ci apprestiamo a vivere, contraddistinto da stringenti misure anti-contagio e da una drammatica situazione economica che, purtroppo, non consentiràa molte famiglie di vivere in maniera serena il periodo delle festività».

Comincia così l’invito dell’ex sindaco Lello Di Bari rivolto al sindaco Zaccaria e all’Amministrazione comunale, in vista delle imminenti festività natalizie.

«Il Covid si è abbattuto come un machete sull’economia, minando la stabilità di molti nostri concittadini e trasformandosi da tragedia sanitaria in una vera e propria “pandemia sociale”.

Il principio guida, in questo delicato momento storico, deve essere quello della solidarietà: possiamo andare avanti solo non lasciando nessuno indietro.

Chi di noi, infatti, può vivere serenamente le festività sapendo che ad altre famiglie manca lo stretto necessario per vivere e, in alcuni casi, per sopravvivere?

Tuttavia, una soluzione a questa diffusa vulnerabilità sociale non può essere demandata unicamente all’altruismo di singoli cittadini.

Ritengo che l’Amministrazione Comunale debba farsi portavoce e sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche sociali che affliggono molti nostri concittadini e promuovere iniziative per arginare il disagio economico aggravato dalla pandemia.

Un’idea potrebbe essere quella di rinunciare a sfarzosi addobbi natalizi, vista anche, allo stato attuale, l’impossibilità di programmare eventi di aggregazione, e destinare quei soldi a misure di sostegno al reddito per le famiglie che stanno pagando a caro prezzo questa grave crisi economica e sociale.

Con i 40.000 euro destinati all’allestimento natalizio del territorio comunale, o anche una congrua parte di quell’importo, sipotrebbero aiutare, in modo significativo, molte famiglie a fronteggiare le gravi difficoltà economiche del momento.

Credo che tutti i fasanesi sarebbero ben disposti a qualche luminaria in meno sapendo di poter contribuire a rendere più sereno il Natale per tanti loro concittadini.

Un’iniziativa solidale che renderebbe meno sfavillanti le vie cittadine ma che, sicuramente, manterrebbe autentico il vero significato di questa festività».

2 thoughts on “Lello Di Bari all’Amministrazione: «A Natale meno luminarie, più solidarietà»

  1. Buongiorno a tutti..condivido in pieno il messaggio dl ditt.Lello di Bari,sta x arrivare il natale e c’è una piccola creatura ke ha bisogno dl nostro aiuto!!!basta anche poco x poterla aiutare ,x arrivare ttt insieme a dare un futuro una vita meravigliosa a MELISSA .Fasano ha un cuore grande quindi ttt insieme aiutiamo qst bambina e invece dll luminarie diamo luce e speranza alla sua vita…confido in ttt voi…A.M.

  2. Buonasera..continuo a scrivere x far si ke qualcuno di buon cuore ci possa dare una risposta. Ke ne pensate se di quei 40 mila,15 mila li doniamo alla piccola Melissa???mettiamoci una mano sul cuore rinunciamo a poco x aiutare tanto. .grz A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *