Le prove di Governo M5S-PD agitano anche il Partito Democratico fasanese

Politica Prima Pagina

Una lettera aperta ai Segretari di Circolo della Provincia di Brindisi e al Segretario della Regione Puglia del PD e al Segretario Nazionale Zingaretti

FASANO – C’è prova di intesa, a livello nazionale, per la formazione del ribattezzato Governo Giallo-Rosso (M5S e PD) a seguito delle dimissioni del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e della rottura con la Lega di Matteo Salvini.

A seguito delle consultazioni avvenute al Quirinale, il Movimento 5 Stelle prova ad aprire al Partito Democratico di Zingaretti, per tentare di formare un nuovo Governo. Tra i punti proposti da Luigi Di Maio, fondamentali per l’alleanza, vi è quello sulla autonomia regionale. Il Partito Democratico di Fasano ha dunque sottoscritto una lettera aperta ai Segretari di Circolo della Provincia di Brindisi, al Segretario della Regione Puglia del PD e al Segretario Nazionale Zingaretti, dicendosi nettamente contrario a questo punto.

«Apprendiamo con vivissima preoccupazione – si legge nella nota – che fra i 10 punti che i 5S hanno messo sul tavolo della trattativa per formare un Governo con il PD c’è l’autonomia differenziata. ESPRIMIAMO FERMO E TOTALE DISSENSO SUL PROVVEDIMENTO E CHIEDIAMO UNA ALTRETTANTO FERMA PRESA DI POSIZIONE DELLA Direzione Regionale e Nazionale del Partito Democratico.


Non possiamo sostenere un Governo che ha come obiettivo prioritario il portare avanti il progetto autonomista lombardo-veneto poiché si configura come un accordo che penzalizzerebbe ulteriormente il Sud invece di tutelarlo e rilanciarlo.
Invitiamo pertanto i parlamentari Pugliesi del Partito Democratico a far sentire la propria voce».

Intanto, a Roma, la trattativa continua. Entro questa sera i due maggiori partiti dovranno trovare un accordo, in vista delle nuove consultazioni di domani che terrà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con tutto il rischio di tornare ad immediate elezioni se non vi sarà una nuova e salda maggioranza.

Tagged

1 thought on “Le prove di Governo M5S-PD agitano anche il Partito Democratico fasanese

  1. Giustissima la preoccupazione per l’autonomia differenziata.Ma c’è anche da chiedersi che cosa è cambiato perché i 5 stelle da dilettanti e incapaci, come finora definiti in campo nazionale,regionale e comunale,si trasformino improvvisamente in uomini saggi e capaci con i quali cercare di voler governare?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *