Consigliere indagato, Trisciuzzi: «Lo si rimuova dalla presidenza della Commissione Bilancio»

Politica Prima Pagina

Il consigliere comunale commenta la notizia dell’indagine a carico di Simone

FASANO – La notizia dell’indagine a carico del consigliere comunale fasanese di maggioranza, Giuseppe Simone (LEGGI QUI), non poteva certamente lasciare calme le acque della politica locale. Sulla vicenda è intervenuto, primo fra tutti, il consigliere pentastellato Raffaele Trisciuzzi.

«Per ogni procedimento – scrive Trisciuzzi – va attesa una sentenza, ma quello che emerge è la solita connessione tra partiti ed enti pubblici. In questo caso un ente di ricerca scientifica, fondamentale come la Cittadella della Ricerca, era diretto dai soliti amici degli amici di nomina politica.

Anche a Fasano, gli incarichi sono Made in Pd, ma i soldi della Bancarotta Fraudolenta, ovviamente sono i Nostri. L’amministrazione Zaccaria ormai non ci fa mancare più nulla. Che Taglio col Passato!».

Trisciuzzi ha anche precisato, nelle ore successive alla diffusione della notizia a livello locale, che «sarebbe il caso di rimuove Simone dagli incarichi di Presidente della Commissione Bilancio e consigliere di amministrazione del consorzio per i servizi sociali».

Una vicenda che promette di tenere ancora banco e di non fermarsi qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *