Concessioni demaniali, il sindaco Zaccaria e l’assessore Galeota replicano a Di Bari

Politica Secondo Piano

La nota a seguito del duro attacco dell’ex sindaco

FASANO – “Il consigliere Di Bari, distratto dall’ormai imminente campagna elettorale, dimostra con le sue esternazioni di non aver letto la delibera di Giunta n. 87 del 7 maggio 2020, con la quale abbiamo dato mandato al Dirigente del Settore Demanio di prorogare le concessioni demaniali al 2033”. Lo dichiarano il sindaco Zaccaria e l’assessore Giuseppe Galeota.

“Un atto – proseguono – agevolmente consultabile al seguente link: https://portale.comune.fasano.br.it/openweb/portal/getDoc.php?f=documenti/3673059_20200511_101937_stampa.pdf.P7M&CSRF=204a4c0f428c4f10b396a27fb8d39e81

La nostra amministrazione, proprio perché ha a cuore le sorti di tutti coloro che operano nel settore turistico, così importante e trainante per il nostro territorio, ha scelto di adottare questo indirizzo addirittura sei mesi fa, nel pieno dell’emergenza Covid.
Da allora gli uffici stanno conducendo l’istruttoria che confidano di concludere in pochi mesi e, comunque, in tempi ragionevolmente brevi.
Invitiamo i concessionari – conclude Galeota – sicuramente attenti alla lettura dei nostri atti e delle nostre proposte più di quanto non faccia il Consigliere Di Bari, a non cadere nel tranello della sterile strumentalizzazione politica, e a non farsi manipolare per finalità meramente elettorali da chi negli scorsi anni, con i propri atti, ha provocato ingenti danni a intere categorie produttive della nostra città, che ancora oggi purtroppo sono costrette a pagare il conto”.

1 thought on “Concessioni demaniali, il sindaco Zaccaria e l’assessore Galeota replicano a Di Bari

  1. Veramente imbarazzante la risposta del “bravo” assessore!!! Appena 7 mesi dalla citata delibera, quasi un parto, e ancora nulla di fatto!!!!! Assessore “ma mi faccia il piacere” avrebbe detto Totò.

Lascia un commento