Una visita guidata al Faro di Torre Canne per il Lions Club Fasano Host

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Nella visita del Museo della Marineria insieme al club di Fasano presente quello di Toritto

FASANO – Nel pomeriggio dello scorso 9 gennaio, presso il Faro di Torre Canne, si è tenuta una benemerita iniziativa di apertura, con visita guidata, del Museo della Marineria, come inter meeting del Lions Club Fasano Host e del Lions Club Toritto, guidati dai rispettivi Presidenti, alla presenza dell’autorità militare.

Anfitrione della visita il dott. Claudio Masciopinto, antropologo ed esperto di etnografia marittima, oltre che “genius loci”, essendo figlio dell’ultimo guardiano del faro di Torre Canne, dopo cui la mansione è stata soppressa.

Soci, familiari, amici e cittadini sono stati accompagnati nella visita ai singolari reperti che il piccolo, ma interessante, museo allestito negli ex alloggi dei faristi custodisce (tra cui una rara polena di area siro-libanese, in foto ammirata dal Socio Vito Lozupone), come molte memorie della marineria da pesca locale e della costruzione negli anni Venti del faro della nostra frazione, unico presente sul tratto di costa fra Bari e Brindisi.

Essendo impossibile salire alla lanterna, a causa delle attuali restrizioni Covid, la visita è stata completata mediante un visore virtuale con cui grandi e piccini hanno potuto vedere il meraviglioso panorama che si gode dalla sommità del faro. L’attività di service presso le frazioni di Fasano, fortemente voluta dal Lions Club Fasano host per l’anno sociale in corso, continua a snodarsi efficacemente (ma con la dovuta prudenza), nonostante le difficoltà sanitarie causate dall’attuale epidemia ancora in corso.

Tagged