Una moderna Euridice cattura il Festival “Di scena a Fasano”

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Ieri, il terzo spettacolo in concorso al Teatro Sociale

FASANO – La mitologia greca in chiave moderna ha calcato ieri il palcoscenico del Teatro Sociale con “Euridice” di Jhon Anouilh nell’ambito dell’ XI Festival Nazionale di Teatro “Di scena a Fasano”.

Il terzo spettacolo in concorso è stato portato in scena dalla compagnia “Al castello” di Foligno (Pg) con la regia di Claudio Pesaresi.

Anni Trenta. In una stazione, la bella e giovane Euridice incontra il povero Orfeo e tra l’attrice e il violinista scatta il colpo di fulmine. In meno di mezz’ora, entrambi decidono di lasciar tutto e cambiare vita insieme. Euridice però non è una ragazza semplice e ingenua com’è apparsa ad Orfeo, nasconde una complicata vita amorosa con altri due uomini.

Tra l’amore che consuma e si dissolve, la passione, la fiducia, il ricatto e il sacrificio, anche la morte è protagonista della storia. Saranno infatti la presenza e il sostegno di Enrico a far ricongiungere i due innamorati, lontano però dalla vita terrena.

Un’affascinante e coinvolgente reinterpretazione del mito classico che lascerà ora il posto al quarto spettacolo in concorso: “Bon Mariage” di Andrea Castelletti con la compagnia “Teatro Impiria” di Verona, domenica 3 novembre alle ore 19.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *