Un weekend culturale all’Università del Tempo Libero

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Due appuntamenti: la presentazione del libro “Dammi la mano” e l’evento “Picasso e le sue muse ispiratrici”

FASANO – Quest’oggi, sabato 30 novembre, alle ore 18, nella Sala convegni dell’Università del Tempo Libero di Fasano (Portici- Fasano), nell’ambito del Progetto “Un libro da vivere”, sarà presentato il volume “Dammi la mano. Storia di un amore” della prof.ssa Maria Colacicco Menna, Locopress-Mesagne, vincitore del secondo Premio Letterario Internazionale “Agenda dei Poeti”, 2019.

La serata sarà animata dal Trio chitarristico “Immagini”: Pinuccio Calò, Aurelio Martini, Odorisio Tateo.

La presidente Palmina Cannone dialogherà con l’autrice. Il libro narra con toni lirici l’amore di due giovani che, per alcune vicissitudini, si lasciano senza spiegazioni né un apparente motivo. La protagonista ne soffrirà per tutta la vita. I due giovani intraprendono percorsi di vita differenti e per decenni non si rincontreranno. Ma un bel giorno, ormai avanti negli anni, si ritrovano… Si riaccende nei loro cuori quell’amore adolescenziale, che non si era mai sopito. Hanno diritto a viverlo senza sensi di colpa? A ritornare giovani? A riprendere la loro storia d’amore interrotta? Hanno poco tempo dinanzi a loro e devono decidere… Stesse emozioni di allora, stessi sentimenti forti e prepotenti. Che cosa faranno? Il lettore lo scoprirà durante l’avvincente lettura. Non mancano riflessioni filosofiche sulla vita, sul destino, sull’amore. La fluidità e la freschezza della narrazione, unite a una scrittura piana e chiara, rendono la lettura molto piacevole.

L’autrice, vive a Ostuni, laureata in Lettere, ha insegnato Materie Letterarie nella Scuola Media, e Italiano e Latino  nel Liceo Classico e Scientifico. Ora tiene corsi di Letteratura presso l’Università di Fasano. Con Grafischena ha pubblicato “La nonna racconta”, 1977; “O core e Napule”, 1980; “Favole e realtà” 1981; “Il cantastorie del Sud” Artigrafiche Pugliesi, 1987; Pensieri in blue jeans” Neografica, 1996; “Dai templi di Estia”, Poligrafica Ruggiero, 2003; “Oltre per amore”, Albatros, 2012; “Catullo e Lesbia. Canto d’amore”, Armando Editore, 2014. L’evento è aperto a tutti.     

Domani invece, domenica 1 dicembre, alle ore 18, nella Sala convegni dell’Università del Tempo Libero di Fasano (Portici- Fasano), nell’ambito del Progetto “Disegno e arte” ci sarà l’evento “Picasso e le sue muse ispiratrici”. Relatrice e ideatrice del tema: prof.ssa Maria Luisa Herrman. Lettura dei suoi epigrammi alle muse: dott.ssa Tina Caroli. Intermezzi musicali Anila Bodini (violino) e Francesco Avellis (chitarra). L’evento è aperto a tutti.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *