Un successo la quarta “Camminata tra gli Olivi”, una passeggiata lunga tre chilometri

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e promossa dall’Amministrazione Comunale

FASANO – Si è svolta anche a Fasano la “Camminata tra gli olivi”, manifestazione nazionale (ben 73 le città che hanno aderito) organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio e promossa dall’Amministrazione Comunale nella persona dall’assessore alle Attività Produttive Luana Amati.

Domenica 25 ottobre, una passeggiata di 3 chilometri, a cura della cooperativa Serapia e dell’Accademia dei tipici, da Masseria Maccarone ha portato gli avventori in un percorso di cultura, natura e tradizione, nella piana degli ulivi secolari.

La Camminata tra gli Olivi è giunta alla 4° edizione, e per rispettare le normative atte a contenere la diffusione del Coronavirus, si è svolta a numero chiuso e su prenotazione, con 40 partecipanti.

Tutti gli avventori sono rimasti affascinati dalla bellezza della masseria, tipica del nostro panorama pugliese, accompagnati nel tour da rappresentanti della famiglia Colucci, proprietari della masseria.

Il gruppo ha partecipato ad una passeggiata letteraria sull’olivo, spaziando da Omero a Pascoli, guidati da Marialucrezia Colucci della cooperativa Serapia, per poi visitare il frantoio,  con una  degustazione degli olii aziendali proposte da Alessandro Colucci e l’agronomo Paolo Leoci.

«Anche domenica scorsa si è rinnovata, nella nostra Città, la tradizionale Camminata fra gli Olivi – ha dichiarato l’Assessore Luana Amati – che ci unisce ai comuni italiani aderenti all’Associazione Città dell’Olio (della quale Fasano ormai da diverso tempo fa parte) e che si svolge nell’ultima domenica di ottobre di ogni anno.

La manifestazione, pur se a numero chiuso a causa delle note restrizioni, ha riscosso grande interesse registrando subito un tutto esaurito che ci ha costretto a non accettare altre prenotazioni

Diversi sono stati i partecipanti forestieri che hanno potuto ammirare la bellezza dei nostri Ulivi così come la maestosità delle nostre Masserie fortificate e l’eccellenza dei nostri prodotti, i nostri oli extravergine di oliva.

Queste occasioni sono sicuramente importanti per la conoscenza e valorizzazione dei nostri luoghi e prodotti.

Attraverso la tutela e la valorizzazione del prodotto di qualità, infatti, vogliamo sostenere il lavoro dei produttori, l’occupazione e la crescita del nostro territorio che esprime tante potenzialità sulle quali stiamo investendo».

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *