Presentata la 49esima mostra fasanese dell’Artigianato: «Valorizzare gli artigiani per valorizzare il territorio»

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

Ieri la conferenza stampa con Amministrazione Comunale e Associazione “Fatto in Bottega”, affidataria dell’allestimento della rassegna

FASANO – E’ stata presentata ieri, mercoledì 12 giugno, nel corso di una conferenza stampa tenutasi nella Sala di Rappresentanza a Palazzo di Città, la 49esima edizione della Mostra Fasanese dell’Artigianato.

L’Amministrazione Comunale, di concerto con l’Associazione “Fatto in Bottega” affidataria dell’allestimento della rassegna, ha illustrato le novità, le modalità di partecipazione, le caratteristiche e l’obiettivo della rassegna.

Presenti l’assessore alle Attività Produttive, Luana Amati, l’Art Director dell’Associazione “Fatto in Bottega”, Valentina De Carolis e il presidente del sodalizio, Vito Olive, insieme a Gianfranco Mazzotta, in rappresentanza dell’Ufficio Attività Produttive.

«Vedere dei giovani artigiani nell’organizzazione, è motivo di orgoglio – ha affermato l’assessore Amati – La valorizzazione degli artigiani per noi rappresenta la valorizzazione di tutto il territorio. La mostra potrà essere sempre migliorata. Non è mai un punto di arrivo ma un punto di partenza. È un’opportunità che non bisogna farsi scappare. Questa amministrazione ha voluto affidare agli artigiani la gestione della mostra stessa».

«Siamo un gruppo di sei amici artigiani che hanno fondato questa associazione per riportare alla luce l’artigianato fasanese – ha continuato Olive – Con questa mostra vogliamo creare una grande famiglia. Dobbiamo collaborare senza concorrere».

La parola è poi passata a Valentina De Carolis: «Vogliamo continuare a mantenere lo spirito di collaborazione che ci ha uniti. La mostra è aperta a chiunque abbia delle idee.

Abbiamo pensato ad uno spazio fluido e condiviso dove tutti gli artigiani potranno proporre i loro prodotti, senza grandi differenze. L’obiettivo sarà quello di dare valore a quello che si propone attraverso la condivisione degli spazi. Proporremo una mostra “diffusa” per poterla far arrivare in tutto il territorio fasanese. Ovunque si potrà infatti promuovere la mostra creando un piccolo angolo dimostrativo».

Per partecipare: fattoinbottega@gmail.com o sulla pagina Facebook dell’associazione.

Adesioni entro il 30 giugno.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *