“Occhi e cuore per il nostro territorio”, Fasano nei cortometraggi

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Iniziativa a cura della Società di Storia Patria per la Puglia nell’ambito della manifestazione “Io amo a Fasano”

FASANO – Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 presso il Laboratorio Urbano di C.so Vittorio Emanuele, nell’alveo delle manifestazioni di “Io amo a Fasano”, la Società di Storia Patria per la Puglia – Sezione di Fasano “G. Marangelli” presenta “Occhi e cuore per il nostro territorio. Fasano nei cortometraggi di Bepi Russi e della Biblioteca Comunale ‘I. Ciaia’”.

Si tratta di un’imperdibile occasione per guardare le nostre bellezze storico-artistiche e paesaggistiche con il filtro dell’occhio della macchina da presa, che si muove ad arte, descrive e racconta al pari della scrittura, spingendosi oltre le frontiere del visibile, guidato dall’attrazione per una terra tutta da amare.
Una scelta culturale che nelle intenzioni della Storia Patria fasanese intende rafforzare l’attenzione sul valore della nostra storia locale come storia di cultura che ha prodotto anche tradizioni, usi, costumi e folclore meritevoli di essere conservati e tutelati.

Durante la serata, dopo gli interventi di Maria De Mola, presidente della sezione fasanese, e di Angelo Sante Trisciuzzi, già direttore della biblioteca comunale, saranno proiettati due documentari: Paese tra gli ulivi (1951) prodotto e diretto da Bepi Russi con il commento e la consulenza di Nino Ruppi e Fasano dai monti al mare edito e prodotto dal Comune di Fasano nel 1988 con la consulenza dei soci della Storia Patria.

Non un intento nostalgico, ma un consapevole proposito per recuperare le valenze territoriali e la memoria collettiva della nostra città, operazione utile e necessaria per affrontare il futuro.

Ingresso libero.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *