L’Associazione Antimafia Noi lancia il “Talent della Legalità”

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

Una delle due tappe si svolgerà a Fasano, promossa dal sodalizio che ha come presidente onorario la giornalista Federica Angeli, in collaborazione con Mondadori Point, l’associazione Egnathia ed LDM Services & Communication

FASANO – La lotta alla mafia passa anche attraverso l’arte e la cultura con il “Talent Antimafia” messo a punto dall’Associazione Antimafia Noi, nata a sostegno della giornalista di Repubblica Federica Angeli e presieduta dal giornalista e scrittore fasanese Dino Cassone.

Il 29 settembre scorso, “Noi” aveva organizzato per l’intera giornata manifestazioni nei beni confiscati ai clan del territorio riqualificandoli attraverso sport, cultura e arte, tirando fuori talenti presenti nel X Municipio e nella città di Roma dagli 8 agli 88 anni.

Partecipando con una pièce, un componimento musicale, un componimento narrativo/poesia o un balletto, singoli o gruppi possono ancora inviare la propria opera e prendere parte al talent entro il 31 agosto 2020 all’indirizzo noiamanodisarmata@gmail.com. Una giuria qualificata valuterà le performance e le tre migliori di ogni categoria avranno la possibilità di partecipare alla finalissima in programma per il prossimo 27 settembre presso il Teatro del Lido di Ostia. Il primo classificato riceverà un premio in denaro e la tessera gratuita dell’Associazione Noi con cui potrà usufruire di tutte le agevolazioni previste per i soci.

Una delle due tappe del talent, consistente in una sfida sportiva e in un concerto organizzato per l’occasione, in quello che sarà essere un vero e proprio weekend della legalità, si terrà a Fasano (la data sarà definitiva a breve), così come annunciato dalla stessa Angeli nel corso della presentazione del suo ultimo libro “Il gioco di Lollo” tenutasi lo scorso sabato. L’evento sarà organizzato con il sostegno e la collaborazione del Mondadori Point di Fasano, dell’associazione Egnathia Corse e della LDM Communication di Laura De Mola.

Tagged

Lascia un commento