La notte magica di Gianna Nannini che ha infiammato Piazza Ciaia

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

La cantautrice toscana si è esibita ieri in Piazza Ciaia nell’appuntamento del suo nuovo tour estivo

FASANO – Piano e forte, intensità e animo rock. Queste le parole per descrivere una serata fasanese da tutto esaurito per Gianna Nannini che, ieri sera (23 luglio), si è esibita in Piazza Ciaia, nell’ambito del tour “Piano Forte e Gianna Nannini – La Differenza”, accompagnata dal pianoforte di Christian Rigano. L’appuntamento di ieri sera, aperto dai ringraziamenti del sindaco Zaccaria, rientra inoltre negli eventi del Luce Music Festival e nel più ampio cartellone di “WOW! Fasano” proposto dall’amministrazione comunale.

Un’ora e mezza di spettacolo in cui la Nannini, regina implacabile di una gremita Arena Ciaia, ha potuto offrire un numeroso repertorio di canzoni, da America, uno dei primi successi dell’artista senese, a La differenza, passando per Amandoti, Fenomenale e Motivo, uno dei suoi ultimi successi.

La Nannini si prende tutta la scena come solo un’artista del suo calibro sa fare: esegue al piano con Rigano Ragazzo dell’Europa, commuove il pubblico con Profumo, e ricorda insieme a loro le sue più grandi canzoni: Fotoromanza, Vieni ragazzo, I maschi, senza dimenticare Notti senza cuore, Una luce, Bello e impossibile e Sei nell’anima.

Una voce graffiante e con un’estensione vocale pazzesca, come si nota anche in L’aria sta finendo, Io, Oh Marinaio e nella cover di Diamante di Zucchero. Ma la Nannini decide di regalare, a due settimane dalla vittoria azzurra dell’europeo, Un’estate italiana, una delle canzoni più iconiche che ha accompagnato la Nazionale di Calcio per tutte le partite.

Infine, l’ormai regina di una gremita Arena Ciaia, saluta il pubblico con Meravigliosa creatura, uno dei suoi successi più toccanti.

Fotoservizio di Francesco Schiavone.

Tagged