«Grazie Fasano per aver teso la mano!», grande successo per l’iniziativa “Regalo sospeso”

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

A cura del Coordinamento Associazioni in rete Fasano. Il resoconto dell’iniziativa

FASANO – Il Natale fasanese quest’anno ha toccato le massime vette della solidarietà. Ne è stata dimostrazione l’iniziativa “Fa che sia Natale per tutti – Regalo sospeso”, messa a punto dal Coordinamento Associazioni in rete Fasano, dal 4 dicembre 2020 al 7 gennaio 2021.

Mercoledì sera, in un’apposita diretta Facebook dal Chiostro dei Minori Osservanti, la presidente Mariateresa Maggi ha illustrato alla cittadinanza il resoconto dell’evento: 753 “regali sospesi” donati a 74 famiglie (109 adulti e 86 bambini/ragazzi) e 8 strutture assistenziali del territorio (279 ospiti). Un grande risultato per essere un’idea del tutto nuova nel fasanese.

«L’ iniziativa solidale “Regalo sospeso” è stato il nostro Natale – ha dichiarato la presidente – Il Natale di tutti. Un’iniziativa che ha coinvolto tutta la cittadinanza: istituzioni, scuola, attività commerciali, associazioni, famiglie. Tutti insieme. Tutti insieme per donare un sorriso. donare speranza. donare, senza chiedere nulla in cambio. All’anziano solo, ai bambini, alla mamma e al papà che oggi vedono solo il buio.

Tendere la mano per dire semplicemente “Io ci sono, noi ci siamo”. Perché nessuno deve sentirsi solo. Nessuno deve sentirsi abbandonato. E allora per tutto questo, grazie Fasano! Grazie per aver teso la mano!».

Sono state ben 59 le attività che hanno sposato l’iniziativa patrocinata dal Comune di Fasano e, in particolare dall’Assessorato ai Servizi Sociali, nella persona dell’assessore Angela Carrieri, che ha affiancato Mariateresa Maggi anche durante la diretta streaming insieme al vicecoordinatore Piero Ostuni.

«Grazie alle Associazioni aderenti al Coordinamento per aver ideato, progettato e organizzato tutte le fasi dell’iniziativa – ha continuato la presidente – dal contatto con l’attività commerciale alla raccolta, alla fase di smistamento dei regali sospesi e individuazione dei destinatari alla distribuzione. Grazie davvero, perché tutto ciò è stato realizzato dalle varie Associazioni in sinergia tra loro, in silenzio e con grande Amore e dedizione. Grazie anche al supporto e all’impegno delle quattro studentesse volontarie dell’ Istituto professionale per i Servizi Sociali, ai docenti e la Dirigente Prof.ssa Stella Carparelli, costantemente al nostro fianco. Doveroso ringraziamento al grafico Domenico Mangini per aver curato la parte grafica dell’ iniziativa. Lo ringraziamo per la sua bravura, la serietà e professionalità.

Dunque, grazie Fasano che accogliendo questa iniziativa hai donato sorrisi, aprendo le porte del tuo cuore».

Quello nato come un “esperimento” è divenuto un gesto solidale ben riuscito che sicuramente verrà confermato anche per il prossimo anno.