“Fu amor di cuori”, in scena l’amore tra Ignazio Ciaia e Celeste Coltellini

Cultura e Spettacolo Secondo Piano

Organizzato dalla società di Storia Patria per la Puglia, sezione “Giuseppe Marangelli”

FASANO – La società di Storia Patria per la Puglia, sezione “Giuseppe Marangelli” di Fasano, anche quest’anno ha organizzato iniziative per ricordare Ignazio Ciaia, il più illustre personaggio della storia locale, presidente della Repubblica partenopea del 1799 e martire della successiva restaurazione borbonica.
Nei giorni scorsi in occasione del 220′ anniversario della morte, i soci dell’associazione hanno tenuto incontri nelle scuole del territorio per far conoscere il poeta, il patriota e il letterato che fu condannato alla pena capitale eseguita a Napoli il 29 ottobre 1799.

Domenica 24 novembre al Teatro Sociale alle ore 20,00 andrà in scena lo spettacolo teatrale musicale “Fu amor di cuori” prodotto ed ideato dalla sezione di Fasano di Storia Patria.
Si tratta della prima rappresentazione assoluta della piece che racconta dell’amore tra Ignazio Ciaia e Celeste Coltellini, cantante livornese, alla quale dedicò alcune poesie, purtroppo andate perdute durante gli avvenimenti napoletani.

Ad interpretare Ignazio Ciaia sarà Angelo Corelli, mentre la Coltellini sarà impersonata da Mariasole Corelli; la voce fuori campo è di Luca Surdo.
La colonna sonora sarà eseguita dal vivo dalla banda Città di Fasano “Ignazio Ciaia” diretta dal maestro Silvestro Sabatelli che guiderà una formazione di circa venti elementi.  Saranno eseguite arie e brani del repertorio classico di fine ‘700 e inizio ‘800, riscritte ed adattate appositamente per lo spettacolo dal maestro Sabatelli. Tra queste, anche un componimento, “NINA, O SIA LA PAZZA PER AMORE”, tratto dalla commedia per musica che Giovanni Paisiello scrisse proprio per Celeste Coltellini.

La manifestazione è ad ingresso libero, patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Fasano.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *