Fasano intronizza i suoi Santi e i cortei storici sfilano per la città

Cultura e Spettacolo Prima Pagina

Nella serata di venerdì si è aperta ufficialmente la festa patronale. LE FOTO

FASANO – Si è tenuta nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 14 giugno, la sfilata dei cortei storici d’Italia che, insieme alla cerimonia della “Consegna delle Chiavi” da parte del Sindaco Francesco Zaccaria al sindaco figurante del corteo, ha aperto ufficialmente la festa patronale di Fasano.

Una Piazza Ciaia gremita di persone ha assistito all’esibizione degli sbandieratori del “Gruppo Nzegna” di Carovigno, a cui è seguita la sfilata dei Timpanisti Fajanensis che hanno movimentato la serata con il rullo dei loro tamburi. Fra i cortei presenti il corteo nostrano de “La Scamiciata”, “La battaglia tra Turchi e Cristiani” di Tollo, il “Corteo del Balì Carafa” di Putignano, il Corteo Storico di Mola di Bari, il “Corteo Storico Carlo V” di San Severo e “La Cavalcata di S.Oronzo” di Ostuni.

Presenti il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria e il sindaco di Tollo Angelo Radica, in segno di vicinanza fra le due città, oltre alle altre autorità civili e militari. Anche quest’anno come ospiti in prima fila ci sono state tre coppie di turisti, di cui due straniere, in visita a Fasano.

A seguito della consegna delle chiavi d’argento della città si è avuta l’intronizzazione delle Sacre Immagini dei Santi Patroni sul sagrato della chiesa di San Nicola. Infine, a scatenare nuovamente l’applauso e lo stupore dei presenti, lo spettacolo pirotecnico in Piazza Ciaia e l’accensione “musicale” dell’illuminazione della Premiata Ditta Luminarie Santoro da Alessano (LE).

Fotoservizio a cura di Mario Rosato.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *